Dopo qualche edizione un po' in ombra a causa di percorsi troppo veloci, la nazionale spagnola si appresta a tornare ad essere uno dei punti di riferimento ai Mondiali di Ciclismo a Innsbruck. L'appuntamento iridato sul difficile circuito austriaco dovrebbe essere ideale per Alejandro Valverde - leader della squadra - e per i tanti scalatori iberici.

Tra i corridori che saranno al fianco dell'esperto campione della Movistar, spicca l'emergente Enric Mas, grande rivelazione di questa stagione, confermata dal secondo posto alla Vuelta Espana.

Mondiali, sette sicuri per la Spagna

Il Ct spagnolo Javier Minguez potrà contare su una squadra di alto livello ai Mondiali di Innsbruck. La Vuelta Espana è finita in ribasso per il leader incontrastato Alejandro Valverde, ma il fuoriclasse della Movistar avrà qualche giorno per recuperare e riproporsi ai livelli che gli hanno consentito di vincere due tappe nella prima parte della corsa. Inoltre, la consacrazione del nuovo talento Enric Mas, fornisce un'opzione di qualità e freschezza in più alla selezione iberica, che per il resto sarà composta da corridori molto esperti e solidi.

Minguez ha ufficializzato i nomi dei primi sette titolari per la corsa in linea del prossimo 30 settembre. Si tratta di Alejandro Valverde, Enric Mas, Ion Izagirre, Jesus Herrada, Mikel Nieve, David De la Cruz e Jonathan Castroviejo.

L'ottavo ed ultimo posto a disposizione sarà assegnato tra qualche giorno, dopo che Mikel Landa sarà rientrato alle corse al Giro di Toscana e alla Coppa Sabatini. Se lo scalatore della Movistar dovesse trovare fin da subito un buon ritmo e delle sensazioni positive, allora verrebbe certamente convocato. Al contrario, subentrerebbe Omar Fraile.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Ciclismo

Castroviejo tra i favoriti della cronometro

La Spagna avrà buone chance anche nella corsa a cronometro con Jonathan Castroviejo. Il corridore della Sky è stato medaglia di bronzo a Doha 2016 in questa specialità, quarto a Richmond 2015 e alle Olimpiadi di Rio, oltre che campione europeo. Minguez non ha ancora sciolto le riserve sul secondo nome da schierare nella crono, e nei prossimi giorni sarà chiamato a scegliere tra Erviti, Soler e Arcas, anche se le speranze di medaglia restano concentrate unicamente su Castroviejo.

Tra gli esclusi eccellenti dalla nazionale spagnola per la prova in linea, spiccano i nomi di Gorka Izagirre, Marc Soler e Pello Bilbao. È stata forzata, invece, la rinuncia a Luis Leon Sanchez, che ancora non è rientrato dopo l'infortunio rimediato al Tour de France.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto