La Milano-Sanremo evoca negli appassionati di Ciclismo moltissimi ricordi e imprese leggendarie che hanno scritto la storia di questo sport. Oggi l'organizzatore della gara ha diffuso i nominativi della start list e il percorso della gara.

La classica di primavera ha visto battagliare i grandi nomi della bicicletta, per i cultori del ciclismo in bianco e nero si ricorda la gran volata tra Moser e Eddie Merckx nel 1975, con il belga che all'ultimo strappa la vittoria sulla linea del traguardo.

Proprio Moser si rifarà qualche anno con un attacco coraggioso nella discesa del Poggio. C'è poi da ricordare il grande scatto di Marco Pantani sulla Cipressa, e per ultima, proprio la vittoria lo scorso anno di Vincenzo Nibali, lo squalo di Messina.

Ciclismo, Milano-Sanremo: ufficializzato il percorso e l'elenco dei partecipanti

Nei giorni passati erano circolati molti rumors sui partenti alle 110ª edizione, tra conferme e smentite dell'ultimo minuto.

L'organizzatore della corsa ha oggi ufficializzato la start list. Saranno 25 le squadre che parteciperanno con sette corridori ciascuna. Tra questi saranno 18 i ciclisti appartenenti all'UCI Worldteam e 7 le wildcard dei team Professional Continental. Ci soffermiamo proprio su questi due gruppi di ciclisti, molte le stelle al via. Tra i nomi di spicco il Campione del Mondo su Strada UCI, Alejandro Valverde, i vincitori delle passate edizioni Arnaud Demare (2016), John Degenkolb (2015), Alexander Kristoff (2014) con il compagno di squadra Fernando Gaviria, Julian Alaphilippe ed il compagno di squadra Elia Viviani, Peter Sagan, il Campione Olimpico Greg Van Avermaet

Il percorso della Milano-Sanremo

Il fascino di questa gara non muta nel tempo, il percorso rimane quello classico degli ultimi decenni.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Ciclismo

Sono 291 i km da percorrere da Milano a Sanremo, si arriva a Genova passando da Pavia, Ovada e il passo del Turchino per poi andare verso Sanremo toccando i famosi capi Mele, Cervo e Berta. Si arriva poi agli ultimi 30 km dove, salvo attacchi dalla distanza con fughe importanti, si gioca il tutto per tutto nelle due celebri salite: la Cipressa (inserita nel percorso dal 1982) di 5,6 chilometri con una pendenza media del 4,1% e il Poggio (inserita dal 1961), si ritorna poi sulla statale Aurelia direzione Sanremo.

Proprio la salita del Poggio è probabilmente il punto decisivo della corsa, a 9 chilometri dall'arrivo con una discesa molto tecnica.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto