Torna in settimana l'appuntamento con la grande boxe proposta da Matchroom Boxing Italy e OPI Since 82. Venerdì 11 ottobre a Trento, all'interno del Festival dello Sport (organizzato da Gazzetta dello Sport), si terrà l'attesa riunione pugilistica imperniata sul match tra Fabio Turchi e Tommy McCarthy. Oltre al main event, da segnalare anche il match valevole per l'europeo dei medi tra Matteo Signani e Gevorg Khatchikian.

Turchi, un talento in vetrina

Il 26enne fiorentino Fabio Turchi, imbattuto in 17 incontri (13 ko), ha l'onore di combattere nell'incontro di cartello della riunione del PalaTrento. Sia la Matchroom guidata da Eddie Hearn, uno dei promoter più influenti a livello mondiale che la OPI di Salvatore Cherchi, puntano molto sul giovane pugile italiano, uno dei talenti più fulgidi del nostro movimento pugilistico.

Turchi avrà il compito di difendere il suo titolo internazionale WBC dei pesi massimi leggeri (o cruiser) conquistato lo scorso aprile contro il finlandese Sami Enbom. Un match da non sottovalutare per "Stone Crusher", in quanto l'inglese McCarthy è un pugile ostico.

Con uno score di 15 vittorie e 2 sconfitte il 28enne McCarthy è alla ricerca di una vittoria di prestigio che possa portarlo in alto nelle classifiche mondiali.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Sport Invernali

Un obiettivo in comune con Turchi, il quale con una vittoria potrebbe aprirsi la strada verso il titolo europeo o addirittura verso una chance mondiale.

Il match tra Turchi e McCarthy si sarebbe dovuto disputare lo scorso 11 luglio al Foro Italico di Roma, ma un infortunio occorso in allenamento al pugile fiorentino ha fatto saltare la sfida. Il britannico è poi salito ugualmente sul ring, battendo Francesco Cataldo. Questa volta, a meno di clamorose sorprese, il match andrà in porto e sarà un vero test per il nostro pugile.

Il programma: Signani tenta l'assalto europeo nei medi

Se Fabio Turchi sarà il protagonista più atteso, il match più prestigioso è invece quello che attende Matteo Signani. Il 40enne romagnolo affronterà infatti l'olandese di origini armene Gevorg Khatchikian per il vacante europeo dei pesi medi. Inizialmente il pugile italiano avrebbe dovuto affrontare il campione Kamil Szeremeta, che ha poi abbandonato il titolo per concentrarsi su altri obiettivi.

Signani, 28 vittorie, 5 sconfitte e 3 pareggi in carriera. è al suo secondo tentativo europeo. Nel 2016 venne sconfitto ai punti da Emanuele Blandamura in un derby tutto italiano. Ora, all'età di 40 anni, l'opportunità di coronare una lunga carriera con un titolo prestigioso. Il suo avversario, 31 anni, non farà sconti e il nostro pugile dovrà superarsi per uscire vincitore.

Nel programma della riunione anche il match tra Francesco Grandelli e Reece Bellotti, valido per l'internazionale WBC dei pesi piuma.

Sul ring di Trento anche Mirko Natalizi e Valentino Manfredonia, olimpico a Rio 2016.

La riunione di Trento con main event il match Turchi vs McCarthy, sarà trasmessa in diretta streaming su DAZN a partire dalle 19:30 di venerdì 11 ottobre. DAZN è visibile in streaming su pc, tablet, smartphone e smart TV.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto