Un tripudio di colore, entusiasmo e passione sportiva quello celebrato ieri presso il Palazzo H dellUniversità del Foro Italico, a Roma, che ha visto premiare con il "Collare d'Oro", massima onorificienza italiana dello sport, tanti atleti olimpici e paralimpici, trai quali il velocista palermitano Raffaele Di Maggio.

La festa dello sport italiano ed i suoi protagonisti

Sul palco, insieme a lui, campioni, i compagni di squadra Gaetano Schimmenti, Ruud Koutiki e Mario Bertolaso, vincitori dei Global Games 2019 di Brisbane.

Una manifestazione che ha celebrato i migliori atleti del Paese in due ore di spettacolo, alla presenza del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, che ha consegnato i Collari agli insigniti, del Ministro per le politiche giovanili e lo sport, Vincenzo Spadafora, del presidente del C.O.N.I, Giovanni Malagò e del presidente del Comitato Italiano Paralimpico, Luca Pancalli.

Dopo le premiazioni, fulcro della giornata e del grande movimento sportivo sia olimpico che paralimpico nazionale nel mondo, è stato celebrato, con un ricordo alla memoria, l’indimenticato Elio Locatelli, pattinatore di velocità italiano e commissario tecnico della squadra nazionale di atletica leggera, recentemente e prematuramente scomparso.

Raffaele Di Maggio: 'Felice di essere stato premiato dal Presidente Conte'

"Ho ricevuto il Collare d'Oro al Merito Sportivo dal Presidente del Cip, Luca Pancalli - ha detto Raffaele Di Maggio - e dal Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte e ne sono molto contento". Una onorificenza prestigiosa, quella ottenuta da Raffaele, frutto non solo del suo indubbio talento, ma anche dal duro lavoro e dalla disponibilità di una squadra di professionisti che lo affiancano nel suo percorso sportivo e personale e raggiungere insieme a lui tanti begli obiettivi.

Tra questi, il chiropratico Gabriel Nicholson, il posturologo Davide Taranto e il fisioterapista Giuseppe Innusa che, con il proprio supporto, la loro disponibilità e il loro metodo di lavoro, hanno risolto problemi di carattere fisico e posturale di Raffaele che sembravano irrisolvibili.

Il Collare d'Oro ai Global Games 2019

Il velocista di Torretta (Pa), insieme ai compagni di squadra Gaetano Schimmenti, Ruud Koutiki e Mario Bertolaso, si è rivelato l'atleta più medagliato della manifestazione dei Global Games Athletics 2019,che si sono svolti nello scorso mese di ottobre a Brisbane, in Australia, ed è stato premiato come "Miglior atleta" per aver ottenuto il miglior risultato tecnico nella tabella IAAF.

Prestazione che oggi, a Roma, è stata premiata con la massima onorificienza al merito sportivo.

Segui la pagina ESports
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!