''Sono devastato''. La prima reazione di Roger Federer dopo la notizia ufficiale della cancellazione del torneo di Wimbledon è stata di sconforto, anche se era nell'aria da diversi giorni. Comprensibile, perché la carriera del fuoriclasse svizzero è legata a ogni filo d'erba del prestigioso Slam inglese dove ha vinto 8 volte, più di qualunque altro tennista nella storia. Federer aveva due obiettivi fondamentali in questo 2020, quello di prendersi la sua rivincita a Wimbledon dopo la straordinaria finale dello scorso anno persa al cospetto di Novak Djokovic e quello di fregiarsi della medaglia d'oro alle Olimpiadi di Tokyo.

Dovrà aspettare ancora un anno ed è un lusso che intende concedersi nonostante lo spegnimento di quaranta candeline sulla sua torta di compleanno nell'agosto del 2021.

Roger tranquillizza i fan su IG

Appuntamento al 2021, pertanto, per quanto riguarda Wimbledon perché fermo restando che non ci sono certezze su quando e dove si tornerà a giocare a Tennis, sembra davvero impensabile che il più importante torneo sull'erba al mondo venga recuperato in autunno, causa il clima londinese che in quella stagione non è certamente tra i migliori. La sosta forzata, unica nota lieta, gli permetterà almeno di recuperare al meglio dopo l'intervento al ginocchio. Tra i suoi tifosi ieri si è comunque scatenato il panico, la sua carriera non può essere ancora lunga ed ogni torneo che lo vede in campo potrebbe essere l'ultimo, ma per chi lo ama è davvero difficile rassegnarsi all'idea di non vederlo più con una racchetta in mano e, dunque, dopo l'annullamento di Wimbledon c'era il timore che la delusione potesse spingerlo ad affrettare il momento di uscire di scena.

In una Instagram Story, però, Roger Federer ha voluto tranquillizzare tutti. "Non vedo l'ora di tornare l'anno prossimo, tutto questo ci fa apprezzare ancora di più il nostro sport".

Simona Halep: 'Attraversiamo qualcosa di più grande del tennis e Wimbledon tornerà'

"Sono scioccata", ha invece scritto in un tweet Serena Williams dopo la notizia dell'annullamento di Wimbledon, stiamo parlando di un'altra grande fuoriclasse che sull'erba inglese ha trionfato 7 volte.

Giunse in finale anche lo scorso anno, ma venne travolta da una grandissima Simona Halep ed è proprio della 28enne romena un altro commento social molto meno d'impatto, ma certamente razionale. "Sono molto triste perché Wimbledon non ci sarà. La finale dell'anno scorso sarà per sempre uno dei giorni più felici della mia vita, ma stiamo attraversando qualcosa di più grande del tennis e Wimbledon tornerà.

Questo significa che devo aspettare ancora di più per difendere il mio titolo".

Segui la pagina Tennis
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!