Un nuovo monumento dedicato a Marco Pantani è stato inaugurato ieri, 9 settembre, a Poggio Murella, nel comune di Manciano, in provincia di Grosseto.

All'indimenticato campione di ciclismo è stato dedicato questo monumento chiamato il Muro del Pirata. Esso si trova alla fine della salita che da Terme di Sarurnia arriva a Poggio Murella.

Marco Pantani, un nuovo monumento per il Pirata a Poggio Murella

Marco Pantani è rimasto nel cuore di tutti gli amanti del ciclismo. Da ieri c'è un monumento in più per ricordarlo, a Poggio Murella nel grossetano. Territori che Pantani conosceva molto bene, visto che amava effettuare questa salita con pendenze anche al 22% quando si allenava insieme al suo compagno Massimiliano Lelli.

Il Pirata inoltre aveva trascorso in zona un periodo di riabilitazione dopo un infortunio. Si era innamorato di tali luoghi a tal punto da acquistare una casa proprio nella zona di Poggio Murella. L'inaugurazione del monumento è stata effettuata in concomitanza con il passaggio della tappa della Tirreno-Adriatico. L'inaugurazione c'è stata al mattino, mentre il passaggio della tappa è avvenuto nel pomeriggio. Il monumento è stato realizzato dall'artigiano Federico Radiconi.

Tonina Pantani: 'Marco amava enormemente venire in questi luoghi'

All'inaugurazione era presente anche Tonina Pantani, mamma di Marco. La signora Tonina ha dichiarato che Marco amava enormemente questa zona, nella quale era solito recarsi quando voleva fare un periodo di stacco e per ricaricare le batterie.

A ottobre verrà organizzata una Cronoscalata del Pirata, per amatori e tutti gli appassionati di ciclismo. Tonina ha accolto con entusiasmo l'idea che, a suo giudizio, sarebbe piaciuta anche al figlio. L'iniziativa ha anche un fine nobile, visto che con il ricavato dalle iscrizioni si finanzieranno le iniziative della fondazione Marco Pantani dedicate a promuovere il ciclismo giovanile.

Per Rcs Sport ha parlato Paolo Bellino, amministratore delegato, il quale ha evidenziato che il ciclismo rappresenta una piattaforma molto importante per promuovere il territorio e il nostro paese anche a livello turistico.

Il sindaco di Manciano Mirco Morini ha parlato di una giornata storica per il territorio, tanto più che si vive un periodo nel quale la bicicletta è un mezzo sempre più utilizzato.

L'iniziativa - ha sottolineato il primo cittadino- è ancora più importante visto che consente di sviluppare ulteriormente il turismo in bicicletta.

Per Saturnia Bike ha parlato Andrea Gurayev, il quale ha espresso grande soddisfazione per il passaggio della tappa e per il progetto del Muro del Pirata.

Segui la nostra pagina Facebook!