Sabato 3 ottobre parte, da Monreale, l’edizione numero 103 del Giro d’Italia, eccezionalmente in programma in autunno e dopo il Tour de France, a seguito del rivoluzionamento del calendario, dopo il lockdown.

Nel programma originario di questa edizione, la corsa sarebbe dovuta partire il 9 maggio da Budapest e, dopo tre tappe in Ungheria, approdare in Sicilia, per risalire lo stivale fino alla conclusione a Milano il 30 maggio. L’emergenza Covid ha ridisegnato sia il calendario della corsa rosa che il suo percorso, escludendo la partenza oltre confine. Pertanto l’avvio avverrà da Monreale, che nel programma originale avrebbe dovuto ospitare la partenza della quarta tappa.

Il percorso della 1^ tappa

I 176 corridori, delle 22 squadre iscritte alla corsa, si sfideranno per la conquista della prima maglia rosa lungo un percorso di 15,1 km che va da Monreale a Palermo. Si tratta della prima cronometro, delle tre in programma in questo Giro d’Italia. Le altre due prove contro il tempo sono previste nella 14^ frazione Conegliano-Valdobbiadene di 34,1 km e nella 21^ e ultima tappa da Cernusco sul Naviglio a Milano di 15,7 km.

La pedana di partenza dei corridori, e quindi il km 0 dell’edizione 103 del Giro d’Italia, sarà ubicata in Via Strada Ferrata. Subito dopo lo start, il percorso prevede la salita di 1 km verso la Cattedrale di Monreale, dove sarà rilevato il primo intertempo, per assegnare la prima maglia azzurra di leader degli scalatori.

Il percorso poi proseguirà con una lunga discesa fino al centro di Palermo, con secondo rilevamento cronometrico intermedio in Via Roma. Ultimi 3 km in Via Libertà, con una curva a gomito ai meno due km dal traguardo. Arrivo nei pressi del Teatro Politeama.

Gli orari della 1^ tappa

La prima tappa del Giro d’Italia 2020 sabato 3 ottobre prenderà ufficialmente il via alle ore 13:15 con la partenza del primo dei 176 corridori.

La conclusione della frazione, con l’arrivo dell’ultimo ciclista, si prevede intorno alle ore 16:30. Le tabelle di marcia prevedono una durata della prova tra i 16’26”, considerando una media di 55 km/h e i 17’50”, tenendo conto di una media di 51 km/h. Il villaggio degli sponsor sarà allestito in Piazza Crispi.

I precedenti delle sedi di partenza e arrivo della tappa

La prima tappa del Giro d’Italia 2020 partirà da Monreale, comune della Città Metropolitana di Palermo di circa 40.000 abitanti, che è all’esordio come città di tappa. Per Palermo invece, sede di arrivo della prima frazione, si tratta dell’appuntamento numero nove con il Giro. Nelle precedenti occasioni vinsero Frascarelli nel 1930, Proost nel 1961, Meldolesi nel 1965, Van Linden nel 1976, Saronni nel 1982, Freuler nel 1986, Baffi nel 1993 e la Team Slipstream-Chipotle, nella cronometro a squadre del 2008.

La corsa rosa proseguirà domenica 4 ottobre con la seconda tappa, sempre in Sicilia, da Alcamo ad Agrigento di 149 km.

Segui la pagina Ciclismo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!