Torna al successo la Tonno Callipo Vibo Valentia. I calabresi, dopo la sconfitta interna contro Piacenza per 1-3, hanno battuto, ieri 1 novembre, al "PalaMaiata" la Vero Volley Monza con il punteggio di 3-1 grazie ai parziali di 25-19; 18-25; 25-22; 25-22. Salgono così a cinque i successi per il team di coach Baldovin che si porta a quota 13 punti in otto incontri disputati in questa Superlega. Si devono leccare le ferite, invece, i lombardi che perdono il quinto match in otto partite giocate.

Primo Set

Abouda, De Falco e Rossard prendono in mano il primo set dopo un avvio di parziale equilibrio.

I padroni di casa riescono a prendere le distanze dagli ospiti giungendo, così, al 18-15. L'americano esegue tre ace grazie ai quali Vibo Valentia si porta sul 23-16. Il primo set è meritatamente aggiudicato dai padroni di casa per 25-19 nonostante due set-point annullati dai lombardi.

Secondo Set

La Vero Volley Monza si presenta nel secondo set con una marcia in più e con maggiore concentrazione. Lanza trascina letteralmente i lombardi. Dopo una prima fase di studio gli ospiti prendono il volo, mettendo tra se e gli avversari quattro-cinque punti di vantaggio. Gli uomini di Eccheli tengono in mano la situazione senza grossi problemi e riescono ad aggiudicarsi il secondo set per 18-25.

Terzo e Quarto Set

La Tonno Callipo si sveglia dal torpore e, in avvio, fa subito comprendere le sue intenzioni portandosi sul 4-1. Monza non ci sta e riesce a recuperare e riportare in equilibrio il parziale. E' un set avvincente con i padroni di casa che provano ad allungare e gli ospiti a rispondere. Si arriva, così, al 21-20.

Vibo Valentia trae quel vantaggio decisivo da un'invasione di Lanza. Nonostante Saitta sbagli alla battuta, lo stesso fa Holt. Tonno Callipo vince il set 25-22.

Monza, in avvio quarto set, cerca di emulare il secondo set portandosi sul 6-9. Il time out di Baldovin sveglia Vibo Valentia che riesce a riequilibrare le sorti del set.

Il punteggio viaggia in equilibrio e, alla fine, è la maggiore precisione dei calabresi a spuntarla. Abouba, Rossard, De Falco non sbagliano più niente. Un ace dell'americano permette alla Tonno Callipo di avere il primo match point che viene annullato. Errore di Beretta: set e match a Vibo per 25-22.

Dichiarazioni

Soddisfatto Valerio Baldovin, coach di Vibo Valentia. Il tecnico ha sottolineato come i suoi abbiano disputato un gran match, molto precisi ed efficienti. Parole importanti anche per Rossard, anche se, quello ottenuto contro Monza è un successo di gruppo. Vittoria che permette ai suoi di fare un bel balzo in graduatoria.

Decisamente opposte le sensazioni del palleggiatore di Monza, Orduna.

L'aggressività di Vibo Valentia, secondo il pallavolista dei lombardi ha fatto la differenza, specialmente nei momenti chiave dell'incontro. Ai suoi è mancata quella lucidità quando il punteggio era in equilibrio. Era un incontro che Monza poteva vincere a parere di Orduna che guarda già alla prossima partita contro Ravenna.