Parte subito col botto il 2021 della Boxe mondiale, che nel primo fine settimana dell'anno propone l'atteso ritorno sul ring di Ryan Garcia. L'imbattuto pugile statunitense, considerato una delle future star del pugilato, affronterà il solido Luke Campbell all'American Airlines Center di Dallas (Texas, Usa). L'incontro è una vera e propria "eliminatoria" mondiale per il WBC, di cui sarà in palio il titolo ad interim dei pesi leggeri.

Garcia in rampa di lancio, contro Campbell un vero esame

Il 22enne californiano Ryan Garcia è il vero osservato speciale di questo match, accompagnato da quell'aura quasi mistica che circonda coloro che possiedono un talento fuori dal comune.

"King Ryan" ha fino ad ora impressionato gli addetti ai lavori nei suoi 20 match disputati, tutti vinti, con 17 conclusioni prima del limite. Garcia è infatti considerato uno dei pugili più promettenti del futuro, candidato a diventare una superstar nel panorama mondiale. Al momento il giovane allenato da Eddy Reynoso, lo stesso trainer di Canelo Alvarez, è riuscito a far parlare di sè con prestazioni superlative condite da ko spesso spettacolari ed una velocità fulminea con cui sorprende i suoi avversari. Tra i nomi da lui affrontati non spiccano al momento pugili di primo piano, ma a 22 anni è anche logico impostare un percorso di crescita graduale per un potenziale fenomeno.

Nel suo ultimo match Garcia ha però sconfitto in grande stile Francisco Fonseca, due volte sfidante mondiale, imponendosi con un perentorio ko al primo round.

Un successo che ha messo il talentuoso pugile americano in rampa di lancio verso i piani alti delle classifiche mondiali, lanciandolo verso una sfida con l'ex campione e pugile di classe mondiale Jorge Linares. Gli sconvolgimenti dovuti alla pandemia mondiale in corso hanno fatto però saltare l'atteso match, considerato una vera prova del nove per il campioncino californiano.

Un esame soltanto rimandato per Garcia, che troverà un avversario di alto livello nell'inglese Luke Campbell, già due volte sfidante mondiale e abituato a match di un certo spessore.

Campbell: dall'oro di Londra alla caccia del mondiale tra i 'pro'

Che il 33enne inglese Luke Campbell sia lo sfavorito del match di Dallas è al momento fuori discussione.

Gli occhi degli addetti ai lavori sono tutti puntati su Garcia, accreditato di un maggiore talento del rivale. Di certo però Campbell non è un avversario facile per nessuno, come ha dimostrato nelle due sfide mondiali disputati contro due mostri sacri dei pesi leggeri come Jorge Linares e Vasily Lomachenko. L'inglese ha perso in entrambi i casi, ma senza cedere prima del limite e facendosi onore contro avversari più quotati di lui. Campbell ha al momento uno score di 20 vittorie (16 ko) e 3 sole sconfitte, di cui una già "vendicata" in rivincita contro il francese Mendy. L'inglese ha dimostrato di essere un pugile solido, ma ha ancora mancato di quel qualcosa in più capace di portarlo a primeggiare tra i professionisti, dopo aver invece conquistato il traguardo più importante tra i dilettanti, ovvero l'oro olimpico colto a Londra 2012.

Campbell ha bisogno di una prova pressoché perfetta per battere il lanciatissimo Garcia e guadagnarci una terza chance mondiale.

Dove vedere Garcia vs Campbell

La riunione di sabato 2 gennaio a Dallas, con main event il match valido per il titolo interim WBC dei pesi leggeri Garcia vs Campbell, sarà trasmessa in diretta streaming su Dazn. Il collegamento è previsto per le ore 21:00, con la telecronaca affidata a Niccolò Pavesi ed Alessandro Duran.

Tra gli altri match in programma ben due incontri con titoli mondiali in palio: Renè Alvarado difenderà il mondiale WBA dei superpiuma contro Roger Gutierrez, mentre Felix Alvarado metterà in palio il suo titolo IBF dei pesi minimosca contro lo sfidante DeeJay Kriel.

Segui la nostra pagina Facebook!