In un fine settimana che si presenta ricco di grandi eventi pugilistici non può passare inosservato il ritorno sul ring del campione mondiale IBF dei pesi medi Gennady Golovkin. Il campionissimo kazako difenderà la sua cintura venerdì 18 dicembre a Hollywood (Florida) contro l'imbattuto polacco Kamil Szeremeta. L'incontro vedrà "GGG" rientrare sul ring per la prima volta dall'ottobre 2019, data in cui riconquistò il titolo IBF.

Golovkin, un campione assoluto in cerca di conferme

I favori del pronostico per il match sono tutti per il 38enne Gennady Golovkin, indiscusso fuoriclasse della categoria dei pesi medi e della boxe mondiale.

L'attuale campione IBF arriva a questo match con uno score di 40 successi (35 ko), un pareggio e una sconfitta. Gli unici due match che il fortissimo kazako non è riuscito a vincere sono i due incontri con Saul Canelo Alvarez, entrambi conclusi ai punti e con verdetti alquanto discutibili. La discussa sconfitta del settembre 2018 contro il messicano è costata a "GGG" la perdita della cinture WBA e WBC in suo possesso e hanno difatti interrotto un dominio sulla categoria che durava da quasi nove anni. Golovkin conquistò il suo primo titolo mondiale nel 2010, sbaragliando Milton Nunez per il titolo WBA. Da lì in poi ha difeso la sua cintura per ben 20 volte, arrivando a conquistare anche i titoli IBF e WBC.

La potenza devastante, unita ad una tecnica di prim'ordine, è l'arma che ha permesso a Golovkin di spadroneggiare nella categoria per lungo tempo, arrivando a battere avversari come Daniel Jacobs, Martin Murray, Kell Brook e David Lemieux, prima di confrontarsi con Canelo in due incontri i cui verdetti non hanno reso giustizia al valore del kazako.

Per questo motivo, in caso di vittoria contro Szeremeta, Golovkin vorrebbe una terza sfida con il messicano ma al momento non sembra questa possa avvenire. In ogni caso l'attuale campione IBF è pronto a sfidare gli altri campioni della categoria, per provare a riunificare tutti i titoli. A 38 anni e dopo le tante battaglie disputate sul ring negli ultimi anni, Golovkin potrebbe non essere più ai livelli di forma assoluta, ma la sua classe e la sua potenza lo rendono ancora uno dei migliori pugili in circolazione e chiunque voglia ambire al trono dei medi dovrà fare i conti con lui.

Szeremeta: il campione d'Europa cerca l'impresa contro Golovkin

Sono in molti negli States, dove la boxe gode ancora di ottima fama, a chiedersi quante reali possibilità abbia il semisconosciuto (fuori dall'Europa) Kamil Szeremeta di vincere contro un campione quale GGG. Il 31enne polacco ha però meritato la chance in quanto numero 1 del ranking IBF, per la quale Golovkin è campione, e seppur nettamente sfavorito ha il diritto di battersi per la cintura.

Al momento lo score del polacco è immacolato, con 21 vittorie in altrettanti incontri (5 per ko). Szeremeta ha spesso combattuto nel suo Paese natale, arrivando però a conquistare il titolo europeo di categoria a Roma, battendo Alessandro Goddi. Dopo due difese vittoriose, Szeremeta ha abbandonato la cintura per tentare l'avventura mondiale. Nel suo ultimo incontro ha fatto il proprio esordio negli States, battendo Oscar Cortes per ko tecnico al Madison Square Garden di New York. Il livello degli avversari affrontati fino ad ora dallo sfidante non è minimamente paragonabile a quello degli avversari battuti dal campione, men che meno allo stesso campione. Szeremeta ha dalla sua una maggiore freschezza, ma sono in pochi a vederlo vincente contro il fuoriclasse kazako.

Il polacco vuole dimostrare di essere un degno rivale e non solo un avversario facile volto a testare lo stato di forma del campione in vista di test più probanti contro avversari di ben altro livello.

Golovkin-Szeremeta: dove vedere il match

Il match Golovkin vs Szeremeta, valido per il titolo mondiale IBF dei pesi medi, in programma al "Seminole Hard Rock Cafè" di Hollywood (Florida) sarà trasmesso in esclusiva in diretta streaming su Dazn.

Il collegamento inizierà alle ore 23 di venerdì 18 dicembre, orario in cui verranno trasmessi i primi match della serata. Il commento è affidato a Niccolò Pavesi e all'ex campione europeo e mondiale Alessandro Duran.

Segui la pagina Sport Invernali
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!