Il Team della Mercedes ha comunicato che Lewis Hamilton è risultato positivo al Coronavirus. Il pilota inglese sarà costretto a saltare il secondo Gp del Bahrain, penultima prova del mondiale di Formula 1. Le sue condizioni sono buone, a parte qualche lieve sintomo. Nel frattempo la scuderia tedesca è in cerca del suo sostituto: potrebbe essere il belga Stoffel Vandoornee o George Russel, l'attuale pilota della Williams.

Lewis Hamilton contagiato: a rischio il finale di stagione

Anche Lewis Hamilton è stato contagiato dal Coronavirus. Il pilota inglese ha effettuato diversi tamponi durante la settimana, come prevede il regolamento della Formula Uno.

A tutti è risultato negativo. Anche l'ultima analisi di domenica pomeriggio, appena dopo la conclusione del gran premio che lo ha visto vincitore, aveva riscontrato la sua negatività. Poi lunedì mattina si è svegliato con alcuni lievi sintomi. L'allarme è scattato in virtù di un contatto nel paddock del circuito, risultato positivo. Dal nuovo test effettuato è risultata subito la sua positività. Secondo le disposizioni dell'autorità del Bahrain, sarà costretto all'isolamento e non potrà partecipare al secondo gran premio in Bahrain. A forte rischio anche la gara ad Abu Dhabi, ultimo appuntamento di questo mondiale.

Il comunicato della FIA

A comunicare la positività di Lewis Hamilton è stata anche la FIA. ''Durante i test PCR pre-gara obbligatori per il Gran Premio di Sakhir Lewis Hamilton è risultato positivo alla Covid-19.

In conformità con i protocolli e le linee guida dell'autorità sanitaria pubblica in Bahrain, ora si trova in isolamento. Tutti i contatti sono stati ricostruiti''. I record di Hamilton, dunque, potrebbero fermarsi alla settimana scorsa, quando con il trionfo del primo Gp del Bahrain, ha raggiunto quota 95 vittorie. Sabato aveva anche conquistato la sua pole numero 98.

Sarebbe potuto arrivare a quota 100, ma il virus lo ha fermato. Quella del campione inglese rimane una stagione perfetta, con la conquista del settimo titolo mondiale e il record di vittorie. In una stagione sola ha raggiunto e superato il mito di Michael Schumacher. L'assenza di Hamilton sarà un'opportunità per gli altri piloti, Valtteri Bottas su tutti.

Il finlandese, partito molto bene quest'anno, si è poi smarrito. Più volte ha subito la superiorità del suo compagno di squadra, tanto da non riuscire a stargli dietro nei tempi e nel ritmo in gara. C'è anche Max Verstappen. L'olandese, unico degli altri piloti che ha più volte battagliato con le due frecce d'argento, regalando spettacolo, avrà una opportunità di vincere il gran premio. Da non dimenticare anche le due Racing Point di Stroll e Perez e le due McLaren di Sainz Norris. Ridotte al minimo, invece, le speranze della Ferrari di aggiudicarsi la prima vittoria di questo pazzo mondiale 2020.

Segui la nostra pagina Facebook!