Darren Till ha commentato in maniera a dir poco velenosa l'ultima vittoria di Marvin Vettori in Ufc, ottenuta il 10 aprile 2021 a Las Vegas, ai danni dell'americano Kevin Holland.

L'atleta inglese ha sottolineato come, secondo il suo punto di vista, l'italiano non sarebbe in grado di competere con lui a livello di striking.

Darren Till, commento critico su Marvin Vettori

L'artista marziale inglese, classe 1992, era stato originariamente scelto come avversario di Vettori per il main event di sabato scorso. A pochi giorni dal match è stato però fermato dalla rottura di una clavicola in allenamento, circostanza che lo ha ovviamente reso indisponibile per il combattimento, permettendo a Kevin Holland di subentrare in short notice.

Nonostante quest'ultimo sia stato sostanzialmente dominato da Vettori – che ha portato a casa l'incontro con un inequivocabile 50-44, assegnato all'unanimità dai tre giudici – Till ha voluto mettere pubblicamente in discussione le capacità dell'atleta originario di Mezzocorona (Trento).

"Non è stata certo la migliore delle vittorie – ha esordito Darren Till via Twitter l'11 aprile – ma è pur sempre una vittoria ed evidentemente per Marvin era importante. Quel che ho capito guardando questo incontro è che Marvin non è in grado di competere con me a livello di striking, avrebbe sicuramente provato a portarmi a terra. Ma anche se i suoi takedown fossero andati a segno non sarebbe stato in grado di tenermi lì per molto".

Darren Till ironizza sulle insinuazioni di Vettori: 'Ho un finto infortunio da cui guarire'

In un tweet successivo il fighter inglese ha sarcasticamente fatto riferimento ad alcune dichiarazioni con cui Vettori, nei giorni successivi alla diffusione della notizia dell'infortunio, aveva ipotizzato che il danno subito alla clavicola potesse non essere reale.

L'artista marziale italiano, interpellato nel corso della conferenza stampa pre-match, si era infatti detto "sospettoso", dato che il collega non si era ancora preoccupato di mostrare pubblicamente – cosa che ha fatto successivamente, per mettere a tacere critiche ed insinuazioni – la radiografia dell'infortunio.

Queste le ulteriori dichiarazioni di Darren Till su Marvin Vettori: "Penso che gli avrei fatto male per tutte e cinque le riprese.

Ma chi caspita sono io per parlare? Mi sono chiamato fuori dal combattimento, quindi non ho diritto di parlare. Auguro a Marvin buona fortuna, sono certo che avremo modo di incontrarci presto. Ho un finto infortunio (definendo "finto" l'infortunio Darren Till sta ovviamente continuando a ironizzare, facendo riferimento alle insinuazioni di Vettori, ndr) da cui devo guarire".

Segui la nostra pagina Facebook!