I termini per la presentazione del modello 730 2014 per la Dichiarazione dei redditi vanno a stringere. Quali sono i documenti da allegare al modello 730 2014? Per quanto tempo vanno conservati?

Il modello 730 può essere presentato:

  • al sostituto di imposta
  • al Caf o al professionista abilitato.

Dichiarazione dei redditi, 730 2014: sostituto di imposta

Per sostituto d'imposta si intende il datore di lavoro nel caso dei lavoratori dipendenti e l'ente pensionistico nel caso dei pensionati. In questo caso occorre consegnare il modello 730 già compilato e la busta chiusa contenente il modello 730-1, che indica la scelta della destinazione dell'8 per mille e del 5 per mille dell'Irpef.

I documenti vanno conservati fino al 31 dicembre del 4° anno successivo a quello in cui si è presentata la dichiarazione 730.

Dichiarazione dei redditi, 730 2014: Caf o professionista abilitato

Quando il modello 730 viene presentato al CAF o al professionista abilitato (dottori commercialisti, esperti contabili o consulenti del lavoro), il modello 730 2014, va presentato compilato e in busta chiusa, con incluso il modello 730-1 che indica la scelta della destinazione dell'8 per mille e del 5 per mille dell'Irpef, in busta chiusa. In allegato andranno presentati tutti i documenti necessari alla verifica dei dati esposti nella dichiarazione dei redditi.

I documenti sono i seguenti:

  • Modello Cud 2014
  • tutte le fatture, ricevute e scontrini che attestano le spese sanitarie, per istruzione o sportive, da cui è possibile calcolare la detrazione fiscale del 19%
  • la ricevuta dei bonifici con i quali sono state pagate le opere di ristrutturazione, da cui è possibile calcolare la detrazione fiscale del 50% e il bonus mobili.

I documenti vanno conservati fino al 31 dicembre del 4° anno successivo a quello in cui si è presentata la dichiarazione 730.

I migliori video del giorno