Il ritorno alla Scuola dell'obbligo porta ulteriori problemi ai genitori per l'acquisto dei Libri di testo. La spesa media per ogni studente di aggira intorno ai 1100 euro circa, e grazie al bonus fiscale per l'acquisto di libri è possibili ricevere agevolazioni per l'acquisto del materiale scolastico. Il bonus varia a seconda della regione d'appartenenza e il termine ultimo per farne richiesta è il 30 settembre 2016.

Libri di testo gratis o a metà prezzo

Per accedere al bonus libri di testo è fondamentale possedere determinati requisiti, tra cui il reddito Isee che non dovrà essere superiore al 10.632,94 euro. La richiesta dovrà essere effettuata prettamente online ed in base al comune di appartenenza sarà possibile ricevere l'agevolazione per l'acquisto di libri scolastici.

Le agevolazioni previste, cambiano da regione in regione. In Veneto è possibile ricevere il bonus al 100% del valore dei libri di testo, mentre per regioni come la Calabria l'agevolazione è al 50% del costo dei libri di scuola. Eccezion fatta invece, per le regioni come Valle d'Aosta, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia, che hanno riservato a chi ne possieda i requisiti, il comodato d'uso gratuito dei libri di testo è di eventuali ebook o altro materiale informatico, per la frequentazione degli studenti all'anno scolastico in corso.

Vericare i requisiti per avere il bonus

Al fine di ricevere l'agevolazione per l'acquisto di libri scolastici è fondamentale verificare il reddito Isee dei richiedenti. Infatti il calcolo di quest'ultimo varia di anno in anno e potrebbe subire variazioni, e pertanto il richiedente potrebbe incappare in una richiesta di rimborso non dovuta, o nel caso contrario, non richiedere l'agevolazione fiscale nonostante possegga i requisiti.

I migliori video del giorno

Per ulteriori informazione è consigliabile rivolgersi ad un Caf per l'elaborazione del reddito Isee ed alle librerie specializzate che sapranno dare tutte le spiegazioni del caso senza incorrere in errori ed eventuali false dichiarazioni.