Lo scontro tra Salmo e Luché continua a monopolizzare le cronache del Rap web italiano. Nella serata di ieri si è consumato l'ennesimo atto di questa diatriba, ancora ben lontana dal poter essere definita un dissing – nonostante i protagonisti siano tra i più apprezzati rapper italiani contemporanei – dato che nessuno dei due artisti ha ancora tirato fuori una vera e propria diss track indirizzata all'antagonista.

Il lancio del bicchiere al DJ che aveva messo un pezzo di Salmo

Nella serata di ieri Luché avrebbe dovuto esibirsi presso il locale "Le Dune", a Palinuro. Lo show, però, non è mai andato in scena a causa di alcuni problemi audio che hanno costretto l'artista ad abbandonare il palco. Proprio mentre il rapper campano si preparava a lasciare il locale, uno dei DJ presenti ha fatto partire un pezzo di Salmo dalla sua consolle, circostanza che ha mandato Luché su tutte le furie.

Il rapper, visibilmente indispettito, ha quindi iniziato a inveire contro il DJ, arrivando a lanciargli addosso il contenuto di un bicchiere.

Il video ha suscitato enorme clamore mediatico nel rap web. La clip, che immortala Luché mentre lancia il contenuto del suo bicchiere prima di abbandonare il club, è stata infatti ricaricata da numerose pagine Instagram e Facebook. Soltanto nelle ultime ore però, dopo un commento del rapper, si è avuta la certezza che il motivo del suo astio potesse essere individuato nel fatto che il dj avesse messo un pezzo di Salmo mentre lui si trovava ancora nel locale.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Gossip Rap

Il commento di Luché: 'Il DJ mi ha provocato, c'era qualcuno pronto a sabotarmi'

Nel pomeriggio di oggi Luché ha fornito la sua versione dei fatti, commentando il post di una ragazza che lo aveva criticato su Instagram: "Io ero carico e felice – ha esordito il rapper campano – di suonare davanti a tremila persone che avevano acquistato il biglietto per sentirmi. Avevamo fatto il soundcheck nel pomeriggio, ma evidentemente qualcuno continuava a sabotare l'impianto.

Non funzionava niente. Quindi sono andato via, i miei tecnici hanno cercato di rimediare, riuscendoci. A un certo punto funzionava di nuovo tutto, ma come per magia, quando sono risalito l'impianto è tornato a dare problemi. A quel punto sono stato costretto a lasciar perdere, dopo aver fatto le mie scuse al pubblico. Ti sembra normale che mentre me ne vado, per motivi tecnici non dovuti da noi, il DJ metta un pezzo di Salmo ? Era ovvio che c'era qualcuno pronto a sabotarmi.

Tu al mio posto che reazione avresti avuto? Secondo te ero contento di deludere tremila paganti? Ovvio che mi ero innervosito, in più il deejay mi ha provocato così, davanti a tutta la discoteca, queste sono cose che non si fanno".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto