Da qualche giorno il mondo del web si sta interrogando sulle condizioni della cantante Emma Marrone, soprattutto dopo che quest'ultima aveva annunciato di doversi prendere un periodo di pausa dal lavoro per un problema di salute. Nella mattinata di ieri, 24 settembre, tutti coloro che non vedono l'ora di tornare a seguire l'artista salentina nei suoi concerti in giro per l'Italia, hanno male interpretato delle Instagram Stories di Paola Turci.

La cantautrice romana, infatti, aveva affermato "è andato tutto bene", e fin da subito tutti avevano pensato che si stesse riferendo alla ex fidanzata di Stefano De Martino.

Di conseguenza, in tanti avevano cominciato a scrivere commenti gioiosi dopo aver pensato - erroneamente - che le parole della Turci fossero in qualche modo collegate ad una ipotetica operazione chirurgica alla quale si era sottoposta Emma.

La smentita di Paola Turci: 'Non mi riferivo ad Emma'

Ricordiamo che finora Emma Marrone non ha specificato per quale motivo è stata costretta a prendersi una pausa dalla musica. Tutto ciò ha alimentato la preoccupazione nei suoi fan, e qualcuno è arrivato addirittura ad ipotizzare che possa avere delle malattie che, in realtà, la diretta interessata non ha mai menzionato.

Dopo l'equivoco generato dalle parole di Paola Turci su Instagram, quest'ultima ha deciso di intervenire su Twitter per chiarire la situazione.

L'artista capitolina, infatti, ha spiegato che le Stories in cui diceva "Andrà tutto bene" e "È andato tutto bene" non riguardavano la vincitrice di Amici 9. Infatti erano semplicemente riferite ad una sua vicenda personale che si era conclusa nel migliore dei modi. Subito dopo ha chiesto scusa per l'equivoco.

Muccino, Fiorella Mannoia, la Pausini ed Ermal Meta in difesa di Emma

In questo momento particolarmente delicato della sua vita, Emma Marrone sta ricevendo numerosi messaggi di affetto e solidarietà. Allo stesso tempo, però, l'interprete di "Io sono bella" è stata presa di mira dai suoi detrattori che non le hanno ancora perdonato le esternazioni in favore dell'approdo dei migranti in Italia.

Tra i personaggi del mondo dello spettacolo che si sono schierati per prendere le difese della cantante salentina c'è stato innanzitutto il regista Gabriele Muccino che ha definito "bestie" coloro che si augurano la morte altrui. Laura Pausini, invece, ha invitato i follower della collega a segnalare prontamente sui social network quelli che scrivono affermazioni offensive.

Fiorella Mannoia ha dapprima rispedito al mittente tutti gli insulti degli haters e successivamente ha augurato un pronto rientro ad Emma: "Io aspetto solo che risolva i suoi problemi di salute e torni sui palchi a cantare, sorridere e a farlo con la libertà che ha sempre avuto", ha dichiarato la cantante romana.

Anche Ermal Meta si è unito al coro di affetto verso la Marrone e, in merito agli attacchi subiti da quest'ultima, ha scritto: "I leoni non perdono il sonno per le opinioni delle pecore".

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la pagina Emma Marrone
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!