Nelle puntate italiane della serie televisiva Una Vita in programmazione i prossimi mesi per via della differenza di messa in onda nostrana e spagnola, ci sarà l’ennesima tragedia. A morire nell'episodio iberico trasmesso in Spagna il 22 aprile 2019 è stato uno dei personaggi che si è reso protagonista di tante atrocità. Si tratta di Samuel Alday (Juan Gareda), che è uscito di scena sacrificando la sua vita per salvare quella della sua seconda moglie Genoveva Salmeron (Clara Garrido). Ad uccidere l’ex figliastro di Ursula Dicenta è stato Cristobal, un uomo che costringeva la nuova compagna del fratello di Diego a condurre un'esistenza pericolosa.

Nello specifico il malvivente ha tentato di uccidere la sua vecchia conoscenza per non essersi adeguata alle sue condizioni, visto che a fare una brutta fine è stato il gioielliere.

Samuel sposato con Genoveva, arriva Cristobal ad Acacias 38

Negli episodi in onda su Canale 5 attualmente, Samuel dopo essere stato abbandonato dalla moglie Blanca, ha trovato l’appoggio di Lucia Alvarado. Le anticipazioni ci dicono che l’Alday non appena mostrerà il suo vero volto a tutti gli abitanti compresa la cugina di Celia, si ritroverà di nuovo da solo. A quel punto il perfido uomo sparirà da Acacias 38, ma ritornerà nel quartiere iberico in una nuova veste a seguito di un salto temporale di 10 anni. Nei capitoli iberici che il pubblico ha visto sull'emittente televisiva La 1 TVE lo scorso aprile, Il fratello di Diego si è riaffacciato nel quartiere in compagnia di Genoveva, dopo averla sposata.

I coniugi Alday sin da subito hanno avuto degli atteggiamenti poco gentili nei confronti della gente. Inoltre la new entry si è vista costretta a fare i conti con il suo difficile passato, ma il figlio di Jaime ha fatto il possibile per farla sentire protetta. Si è scoperto che la Salmeron prima di convolare a nozze con il figliastro minore di Ursula era una donna di facili costumi.

A rovinare la serenità della coppia è stato proprio l’ex tutore di lavoro di Genoveva, chiamato Cristobal. La moglie di Samuel, non appena si è trovata faccia a faccia con il suo aguzzino ha perso i sensi per il forte shock, poiché il pericoloso individuo l'ha costretta a tornare ad eseguire i suoi ordini minacciandola di morte.

La morte del fratello di Diego, la vedova Alday pronta a vendicarsi

Il forestiero si è detto disposto a lasciare libera la moglie di Samuel, soltanto se in cambio gli farà avere un’ingente quantità di denaro. L’Alday ha fatto il possibile per sbarazzarsi del nemico, arrivando addirittura a chiedere aiuto ai vicini di casa. Il fratello di Diego non avendo ricevuto una mano da nessuno dei compaesani, ha iniziato a temere il peggio per lui e la moglie. A questo punto Samuel si è reso conto che l’unica possibilità per impedire che Genoveva torni a condurre la sua vecchia vita, sarebbe stata quella di fuggire con lui da Acacias 38. Il minore degli Alday ha approfittato di un funerale per derubare in un negozio.

I due coniugi non sono riusciti nel loro intento a causa del losco Cristobal che ha scoperto le loro intenzioni. Quest’ultimo con la complicità dei suoi scagnozzi ha puntato un’arma da fuoco contro la signora Alday per farla passare a miglior vita. Fortunatamente Samuel ha fatto da scudo con il suo corpo alla sua dolce metà, ma ha ricevuto la pallottola al suo posto in pieno petto. L’ex figliastro di Ursula ha perso la vita tra le braccia di Genoveva, poiché i medici non sono riusciti a farlo rimanere in vita, nonostante è stato ricoverato in ospedale d’urgenza con delle gravissime ferite. Prima di esalare l’ultimo respiro precisamente nel capitolo numero 996, però Samuel ha fatto in tempo a dire alla moglie di far sapere a suo fratello Diego che gli ha chiesto perdono, per tutte le sofferenze che gli ha procurato tramite una lettera.

La vedova dell’Alday completamente disperata per aver perso Samuel, si è detta disposta a vendicarsi stringendo una pericolosa alleanza con Ursula Dicenta.

Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la pagina Una Vita
Segui
Segui la pagina TV Soap
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!