Il film "Permette? Alberto Sordi" è l'inedita proposta televisiva di Rai 1 per la prima serata di martedì 24 marzo. Questo lungometraggio rappresenta per la televisione una sorta di tributo alla figura del grande attore romano a 100 anni dalla sua nascita (era nato il 15 giugno 1920). A interpretare colui che fu "Il vigile", "Il Marchese del Grillo", "Il detenuto in attesa di giudizio" sarà Edoardo Pesce, un attore che negli ultimi anni ha riscosso grandi successi personali fino a vincere il David di Donatello per l'interpretazione del "cattivo" del film "Dogman".

Martedì 24 marzo arriva su Rai 1 il film su Alberto Sordi

Nel film "Permette? Alberto Sordi" l'ispirato Edoardo Pesce recita nel ruolo di un giovane Alberto Sordi ripercorrendo i primi due decenni della sua carriera, ovvero dal 1937 al 1957.

Nelle scene del film si assiste all'espulsione dall'Accademia di Recitazione di Milano, all'impiego nel ruolo di doppiatore di Oliver Hardy, vale a dire il famoso Ollio che faceva coppia con Stanlio, alle partecipazioni ai programmi radiofonici e televisivi, fino al raggiungimento della popolarità nazionale con l'indimenticabile personaggio di Nando Moriconi.

Negli Anni '50 nasce anche l'amicizia con il grande regista romagnolo Federico Fellini che lo vorrà nei suoi film "Lo sceicco bianco" e "I vitelloni". Agli inizi degli anni '80, invece, sarà Alberto Sordi a volere Fellini nel suo film "Il tassinaro".

Sia il regista Luca Manfredi che il protagonista Edoardo Pesce dicono di aver lavorato più sull'interpretazione che sulla somiglianza. In effetti, anche guardando il trailer, si nota facilmente che la pellicola è più improntata a sottolineare le movenze, le espressioni e le celebri frasi del grande Alberto Sordi.

Il cast del film

Questa pellicola incentrata sulla figura dell'Albertone Nazionale è diretta da Luca Manfredi che ha anche curato la sceneggiatura insieme a Dido Castelli.

Nel cast del film tv, come già detto, Edoardo Pesce recita nel ruolo del giovane Alberto Sordi, Pia Lanciotti in quello dell'amata Andreina Pagnani e Alberto Paradossi in quello di Federico Fellini. Il padre e la madre dell'attore romano sono rispettivamente interpretati da Giorgio Colangeli e da Paola Tiziana Cruciani, mentre i panni di Aldo Fabrizi sono vestiti da Lillo Petrolo.

Altri attori che figurano in questo lungometraggio biografico sono Massimo Wertmüller, Paolo Giangrasso, Michela Giraud, Luisa Ricci, Francesco Foti, Martina Galletta e Sara Cardinaletti,

Prima che in televisione il film è stato distribuito in alcune sale cinematografiche italiane nei giorni 24, 25 e 26 febbraio 2020.

Segui la nostra pagina Facebook!