Oltre Maria De Filippi, il vero deus ex machina di Uomini e donne e Temptation Island - versione nip e vip - è sicuramente Raffaella Mennoia, che negli ultimi giorni ha rilasciato un’intervista alla rivista interamente dedicata ai protagonisti del dating show targato Mediaset, parlando anche di Gemma Galgani e Giovanna Abate.

Su Uomini e Donne Magazine, l’autrice del dating show di Canale 5 ha raccontato anche dei disagi avuti nel dover riformulare il programma in seguito alle direttive governative in materia anti Coronavirus, quindi la scelta di proporre al grande pubblico televisivo un format ridotto.

La scelta di Gemma e Giovanna

Dopo la sospensione temporanea a causa della quarantena imposta dalla compagine governativa a causa della pandemia da Covid-19, si è scelto di ritornare in video con una formula innovativa, quella del corteggiamento online, e ridotta a solo due protagoniste: Gemma e Giovanna.

Anche con il ritorno alla vecchia formula, la dama torinese continua a tenere banco con la sua scelta di frequentare il giovane 26enne Nicola Vivarelli, più giovane di 44 anni. Giovanna Abate, invece, mantiene sempre alta la suspense grazie al suo corteggiatore Alchimista - la cui identità è ancora segreta - e il sentimento contrastante nei confronti di Sammy.

La Mennoia non ha dubbi sul fatto che le due protagoniste di Uomini e Donne siano davvero in cerca dell’amore, quindi assolutamente autentiche e non in cerca di notorietà o occasioni di facili guadagni.

L’autrice di Uomini e Donne ha anche commentato la rinnovata love story tra Giulia De Lellis e Andrea Damante, ex volti del programma, dicendo che era già da tempo a conoscenza delle novità sentimentali dell'influencer e di essere felice per la coppia.

Durante l’intervista Raffaella Mennoia ha dato qualche indicazione circa la data di chiusura del programma, che dovrebbe essere per il 5 giugno.

Al posto di Uomini e Donne ci sarà il ritorno in video di un attore molto popolare in Italia, Can Yaman, che sarà protagonista di una nuova serie tv turca DayDreamer.

Le difficoltà dovute alla riformulazione del programma

L’interruzione della trasmissione è stato per Raffaella Mennoia un momento traumatizzante, ma sicuramente la cosa più opportuna in un momento così drammatico quale quello vissuto dagli italiani fino a qualche mese fa.

Nonostante i dati di ascolti poco incoraggianti della fase del corteggiamento virtuale di Uomini e Donne, la Mennoia ha tenuto a precisare che in quel momento nessuno del loro team si aspettava qualcosa di diverso, ma la cosa importante è stata anche che il loro sforzo è servito salvaguardare il lavoro di tanti collaboratori.

La cosa che manca di più al programma al momento è sicuramente il pubblico, ma è alquanto strano anche l'uso dei dispositivi di sicurezza - come guanti e mascherine - e l’assenza di contatti fisici e i balli a distanza.

Segui la pagina Uomini e Donne
Segui
Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la pagina Maria De Filippi
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!