Pippo Baudo sostiene Lorella Cuccarini. Il decano dei presentatori televisivi si schiera con la sua ex pupilla, Lorella Cuccarini. In un'intervista a Blogo, Baudo commenta le insistenti indiscrezioni che vorrebbero la showgirl non riconfermata alla conduzione de La vita in diretta per logiche politiche.

Baudo, 'Lorella sovranista? Lei non fa politica'

Correva l'anno 1985: Pippo Baudo conduceva Fantastico, il varietà del sabato sera di Rai 1. In veste di talent scout, fece debuttare una giovanissima Lorella Cuccarini come soubrette, per poi riconfermarla l'anno dopo con l'altra ballerina Alessandra Martinez, permettendole di dare inizio a una carriera di successi.

Da allora, lo storico conduttore ha sempre mantenuto con la Cuccarini un rapporto di affetto e stima professionale. A 84 anni appena compiuti, Baudo si è schierato apertamente a favore della sua storica 'allieva'. All'attesissima vigilia della presentazione dei palinsesti Rai della prossima stagione televisiva, le voci su un'esclusione di Cuccarini per esternazioni pubbliche fatte circa un anno fa e considerate "sovraniste", hanno fatto scomodare Baudo che difende a spada tratta la sua "invenzione" televisiva.

Il presentatore che è stato anche direttore artistico di Rai 1, dice non avere "un'idea precisissima" su ciò che starebbe accadendo in Rai, non conoscendo nel merito la situazione, ma è molto dispiaciuto perché "Lorella è una bravissima ragazza, grande conduttrice, ottima professionista", oltre che un'amica.

"In Rai non è una novità che la politica faccia i palinsesti? Che c'entra la politica? Una professionista va valutata per quello che fa in televisione", commenta. Per Baudo, non è vero che la conduttrice sia sovranista. "Lei non fa politica, questa cosa la si usa come scusa per cacciare qualcuno". Il sovranismo nelle dichiarazioni di Lorella Cuccarini non gli pare ci sia mai stato.

Infine, Baudo dice che, pur non avendola sentita in questi giorni, la conosce e sa che sta soffrendo. Lui di situazioni difficili in Rai ne ha vissute, "ma come questa mai!".

Baudo su Cuccarini a La Vita in diretta

Dallo scorso settembre, Cuccarini affianca l'ex mezzobusto del Tg1, Alberto Matano, alla conduzione del programma di approfondimento pomeridiano di Rai 1, La vita in diretta.

Ci sono state voci su una difficile convivenza tra i due. Addirittura, il quotidiano La Repubblica a maggio preannunciava una rottura insanabile, prontamente smentita dai diretti interessati. Entrambi, Cuccarini e Matano, hanno fatto pubbliche dichiarazioni di reciproca stima e sintonia professionale.

Baudo ha speso parole per Lorella Cuccarini come conduttrice del programma, ora che sarebbe a un passo dalla mancata riconferma. Il presentatore che l'ha seguita più volte nel corso di questa stagione televisiva, l'ha trovata divertente e capace. Si augura, perciò, che resti al timone del programma. Si è chiesto se non sia sprecata per una trasmissione del genere, per poi concludere che i varietà che conduceva lui non vengono più realizzati.

Baudo, 'Questa tv è inguardabile'

In un'intervista rilasciata al Corriere della Sera, Baudo ha definito la tv di questi giorni "inguardabile", non per via del coronavirus che ha stravolto e monopolizzato la programmazione. "Tutto già visto, solo repliche", ha commentato seccato il presentatore. In occasione del suo compleanno, celebrato lo scorso 7 giugno, per un giorno ha fatto il direttore di Rete scegliendo lui il palinsesto di Rai Storia. "La tv estiva è sempre stata così ed è una cosa che ho sempre rimproverato alla Rai. Mentre è giustificato che la tv commerciale da maggio abbassi un po’ la quantità dell’offerta visto che è gratis, la Rai non può: il telespettatore paga il canone per tutto l’anno, non per 9 mesi". Per Baudo si sente la mancanza di energie giovani.

"Sembra che l’avventura della tv non interessi più, non ci sono personaggi emergenti, non vedo all’orizzonte nuovi volti interessanti. Non c’è ricambio ai soliti noti". Lo dice uno scopritore di talenti il cui unico errore, per sua ammissione, fu di aver 'bocciato' Fiorello dopo un provino di 40 minuti. Uno sbaglio che si rimprovera ancora.

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!