Dopo la cancellazione del prequel con Naomi Watts, ambientato migliaia di anni prima delle vicende narrate ne Il Trono di Spade, HBO ha deciso di puntare su un altro progetto sempre legato alla serie conclusasi più di un anno fa. Si tratta di House of the Dragon. L'emittente non vuole mollare la presa perchè i fan si aspettano ancora altre avventure legate alla serie tratta da Le cronache del ghiaccio e del fuoco di George R. R. Martin. Ciò è dimostrato dall'interesse ancora alto nei confronti dello show, anche dopo un finale che ha lasciato l'amaro in bocca a molti spettatori.

HBO ha perciò cambiato prequel, ordinando una serie incentrata sulla storia dei Targaryen.

Le anticipazioni rivelano che la trama sarà ambientata circa 300 anni prima degli eventi accaduti anni prima ne Il Trono di Spade e sarà basata sul romanzo 'Fire & Blood'. Inoltre, la prima stagione sarà composta da dieci episodi e andrà in onda nel 2022.

Trama House of the Dragon: il prequel de Il Trono di Spade sarà ambientato 300 anni prima

L'interesse verso i personaggi, le citazioni e l'epicità delle atmosfere de Il Trono di Spade è ancora alto anche a distanza di oltre un anno dalla conclusione della serie. Ciò ha spinto HBO a continuare con il franchise puntando, inizialmente, su un prequel ambientato a Westeros migliaia di anni prima degli eventi di Game of Thrones. Il progetto però è stato cancellato dopo la produzione del pilot e adesso l'attenzione è tutta rivolta sul nuovo show che sarà il frutto dell'ingegno del brillante George R.

R. Martin e Ryan J. Condal, il creatore di Colony.

La nuova serie House of the Dragon sarà tratta dal romanzo 'Fire & Blood' che narra i primi 150 anni di storia della casata di Daenerys. Rispetto alla serie madre, il prequel racconterà gli avvenimenti che 300 anni prima condussero alla decadenza della casa dei Targaryen. Inoltre, sembra sia stato pianificata la continuazione della serie, che narrerebbe l'intera storia fino alla ribellione di Robert Baratheon congiungendosi, perciò, con gli eventi de Il Trono di Spade.

Ancora George R. R. Martin dietro il prequel de Il Trono di Spade: House of the Dragon

Il nome di George R. R. Martin è ormai una garanzia per HBO che punta adesso su House of the Dragon, il prequel de Il Trono di Spade incentrato sui Targaryen e ambientato 300 anni prima dei fatti raccontati nella serie originale. Lo scrittore si è detto entusiasta all'idea di essere coinvolto nel nuovo progetto basato sui personaggi da lui stesso creati e sulle storie che hanno appassionato sia lettori che spettatori in ogni parte del mondo.

La regia è stata affidata al veterano de Il Trono di Spade, Miguel Sapochnik, il regista britannico che ha diretto diversi episodi della serie per la quale ha anche vinto un Emmy per 'La battaglia dei bastardi'. Con Condal, Gli showrunner Benioff e Weiss saranno sostituiti da Condal e dallo stesso Sapochnik.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la pagina Il Trono Di Spade
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!