È sicuramente il "caso" della settimana: due concorrenti del Grande Fratello Vip stanno raccontando dettagli e verità scomode su una setta della quale avrebbero fatto parte qualche anno fa. Il passato di Adua Del Vesco e Massimiliano Morra in un gruppo che avrebbe manipolato le loro menti, è stato ribattezzato dai media "Ares-Gate" perché pare coinvolgesse personaggi famosi appartenenti alla stessa agenzia di spettacolo. Alfonso Signorini ha commentato con cautela questo scottante argomento, promettendo ai telespettatori risvolti clamorosi nelle prossime puntate.

Il parere di Signorini sul 'caso' esploso al Grande Fratello Vip

È da un paio di giorni che sul web non si parla d'altro che delle rivelazioni scioccanti che hanno fatto Adua e Massimiliano nella casa del Grande Fratello Vip. Al termine della terza puntata, i due ex fidanzati si sono lasciati andare a racconti sul passato doloroso che hanno condiviso, lasciando intendere ai telespettatori di aver fatto parte di una setta che stava per portarli alla deriva.

Del Vesco, in particolare, ha usato espressioni forti per descrivere le sensazioni che provava quando era parte integrante di un gruppo guidato da una persona che è stata ribattezzata Lucifero da entrambi gli attori: "Non volevo più vivere, poi sono scappata".

Col passare dei giorni, i due ragazzi stanno svelando retroscena inediti della situazione infelice che hanno vissuto qualche anno fa, arrivando ad ipotizzare che la scomparsa del loro agente possa avere a che fare con un componente del loro "clan" e non con una sua scelta personale di togliersi la vita come hanno detto e scritto tutti.

Adua e Massimiliano protagonisti al Grande Fratello Vip 5

Nel corso dell'ultima puntata di "Casa Chi" che è andata in onda sul web, è stato chiesto ad Alfonso Signorini di esprimere un parere sul caso di cui tutti parlano da qualche giorno: il presunto coinvolgimento di due concorrenti del reality in una setta.

Il conduttore ha detto a riguardo: "Ancora ci sono cose che non si sanno.

Loro hanno avuto un confronto stanotte, ed è stato molto vero e diretto".

"Stanno praticamente scoprendo un sistema collaudato che porterà a sviluppi clamorosi", ha aggiunto il padrone di casa del format Mediaset nell'intervista che ha rilasciato poche ore fa.

La squalifica di Leali e il passato di Morra e Adua fanno risalire il Grande Fratello Vip

"Da quello che ho sentito, si preannuncia un caso mediatico importante e a tratti inquietante", ha chiosato Signorini.

Insomma, le rivelazioni su quello che i media hanno rinominato "Ares-Gate" non sarebbero finite: nei prossimi giorni, infatti, Adua e Massimiliano potrebbero decidere di raccontare altri episodi riguardanti la loro esperienza in un gruppo che per un periodo ha fatto perdere ad entrambi i contatti col mondo esterno.

Stando a quello che si legge sui vari siti, inoltre, pare che anche altri personaggi famosi fossero coinvolti in questa ipotetica setta: a Mattino 5, infatti, Lory Del Santo ha dichiarato che un'attrice di "The Lady" (il suo cortometraggio) faceva parte di quel gruppo ed oggi non si trova più, ovvero sarebbe scomparsa.

Nel corso della quarta puntata del Grande Fratello Vip, in onda venerdì 25 settembre, Alfonso affronterà sicuramente questo delicato argomento con la Del Vesco e Morra che, dopo una decina di giorni di silenzio sul loro tortuoso passato, hanno iniziato a raccontarsi e anche a riavvicinarsi.

Si sa, infatti, che i due attori sono stati fidanzati per circa un anno ma poi, quando nelle loro vite è subentrata l'agenzia di spettacolo di cui tutti parlano di recente, i ragazzi si sono lasciati in malo modo e senza mai avere un chiarimento.

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la pagina Grande Fratello
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!