Forte vento di maestrale su tutta la Sardegna, che si intensificherà fino a burrasca. Temperature minime e massime che scenderanno a picco, con probabili gelate e neve anche a basse quote. I mari intorno all'Isola saranno interessati da forti venti con probabili mareggiate. Una situazione che ha spinto il dipartimento della Protezione Civile della Sardegna ad emanare una nuova allerta meteo per il vento e le mareggiate, dopo quella emessa i primi giorni dell’anno quando le temperature sono scese a picco in tutta l’Isola.

Pubblicità
Pubblicità

L’allerta sarà valida fino alle 24 di oggi, mercoledì 9 gennaio, ore in cui la Sardegna sarà spazzata da forti venti, che provengono dalla zona occidentale e che soffieranno con prepotenza soprattutto sulle zone costiere, dove sono probabili forti mareggiate. E le previsioni per le prossime ore parlano chiaro. Gli esperti del Sar Sardegna, il servizio agrometeorologico regionale, prevedono, infatti, un cielo molto nuvoloso, con abbondanti precipitazioni durante le prime ore del pomeriggio.

Pubblicità

In serata, poi, le piogge potranno trasformarsi in neve, anche a quote collinari, con probabili gelate soprattutto nelle ore più fredde e durante la notte. Le temperature sono, infatti, in ribasso: a Nuoro, ad esempio, la temperatura massima registrata è di 6 gradi e la minima avrebbe sfiorato anche lo zero nelle zone di montagna. Anche in altre città della Sardegna il freddo si fa sentire con temperature minime che arrivano fino ad un grado, a Tempio, per poi passare ai 10 gradi di Cagliari.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Previsioni Meteo

Neve anche sulle colline

Il forte vento di maestrale aiuterà il gelo a farsi sentire. L'ondata di maltempo che si sta abbattendo in queste ore sarà comunque diversa da quella che si è abbattuta sulla Sardegna i primi giorni dell’anno. 'Ci saranno dinamiche differenti – ha assicurato all'agenzia Ansa, Dario Secci, meteorologo di Sardegna Clima – anche perché questa volta a far da padrone sarà il vento che porterà pioggia e anche qualche nevicata.

Nelle prossime ore poi – sottolinea l’esperto meteo – ci sarà ancora un forte aumento dell’intensità del vento che, in tarda serata, si potrà trasformare in burrasca, soprattutto nella zona sud ovest dell’Isola'. Secondo gli esperti, poi, nella notte tra oggi e domani, si registrerà il punto più basso delle temperature che potranno sfiorare gli zero gradi, soprattutto ad alte quote. Ma non solo. 'Probabilmente sarà l’occasione – spiega il meteorologo – di vedere i primi fiocchi di neve anche a quote di 500, 600 metri di altezza. Anche se per un tempo molto limitato'.

Pubblicità

Temperature in diminuzione

Già dalla mattinata di domani le temperature dovrebbero leggermente risalire anche se la neve, soprattutto in montagna, farà la sua comparsa. Anche per questo motivo la Protezione Civile della Sardegna consiglia di evitare gli spostamenti nelle ore più fredde e, in particolare, nelle strade di montagna, dove potrebbero verificarsi forti disagi.

Gli esperti dell’Arpas, il dipartimento meteo climatico regionale, non hanno dubbi per le condizioni meteo avverse che stanno colpendo e colpiranno la Sardegna.

Pubblicità

Il vento di maestrale sarà, infatti, il protagonista delle prossime ore e porterà aria gelata che si farà sentire anche nelle giornate di venerdì e sabato.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto