Inter-Juventus, una grande sfida del calcio italiano, sarà il pezzo forte del prossimo turno di serie A, l'ottavo. Una partita tra due rivali storiche, pronte a tutto pur di superarsi a vicenda. E che in questa occasione mette in palio punti fondamentali, anche se la posizione di classifica di Inter e Juventus al momento è molto diversa. L'Inter ha appena perso la leadership, visto che ha conquistatosolo un punto nelle ultime due partite, mentre la Juventus appare in crescita dopo aver perso molto terreno all'inizio del campionato.

I punti? L'Inter ne ha 16, la Juventus appena la metà, otto. E questa partita proprio non potrà perderla, anzi, dovrà fare di tutto per vincerla.

Quando si gioca?

Per i più distratti ricordiamo che nel prossimo weekend la Serie A osserverà un turno di riposo, considerato che ci sono in calendario due incontri di qualificazione dell'Italia di Antonio Conte, che il 10 ottobre sarà impegnata in Azerbaigian, mentre il 13 ottobre giocherà all'Olimpico contro la Norvegia. Ultimi sforzi per gli azzurri prima di qualificarsi a Euro 2016.

Dunque per vedere Inter-Juventus, big match dall'ottava giornata di serie A, bisognerà attendere domenica 18 ottobre alle ore 20.45. Sarà ovviamente il posticipo domenicale, quello che tutti quanti vedranno davanti alla televisione.

Ultimiprecedenti

Va detto che gli ultimi precedenti non sono certo favorevoli all'Inter, che non riesce a battere i bianconeri dal lontano 2010, quando si impose 2-0 con le reti di Eto'o e Maicon.

Da allora in serie A i nerazzurri hanno pareggiato per due volte e perso tre contro la Juventus, sempre con lo stesso punteggio, 1-2. Risultato che si è verificato anche nell'ultimo incontro giocato lo scorso 16 maggio 2015, con l'iniziale vantaggio di Icardi rimontato dal rigore di Marchisio e dalla rete di Morata.

Pronostico di Inter-Juve

Difficile dire oggi quale potrebbe essere la squadra favorita tra le due, anche perché al fischio d'inizio mancano ancora molti giorni.

Di sicuro in campo vedremo grandissimi campioni, che possono indirizzare il corso del match anche con una singola giocata. Pensiamo a Icardi, Perisic e Palacio da una parte, Morata, Pogba e Dybala dall'altra. Ecco perché dovremmo assistere ad un match con almeno una rete per parte: lo spettacolo è assicurato. E nessuno, proprio nessuno, intende perderselo.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!