Si chiude 3-1 per la Juventus la sfida di alta classifica con la Fiorentina di Paulo Sousa. Bianconeri chiamati a continuare la rimonta dopo il pessimo inizio di campionato, Fiorentina obbligata a fare nuovi preziosi punti per concretizzare al meglio l'ottimo momento di forma e consolidare la posizione in classifica.

LA CRONACA 

Pronti via, sono subito grandi emozioni. Non si fa in tempo ad accorgersi che la partita è cominciata che già è tempo di aggiornare il tabellino.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Juventus

Al 2' minuto infatti Bernardeschi viene steso in area da Chiellini, è calcio di rigore per la Fiorentina. Sul dischetto va Josip Ilicic che trasforma il penalty e porta così la viola in vantaggio, 1-0.

La Juventus potrebbe subire il contraccolpo psicologico di un gol così a freddo, ma la reazione della banda di Allegri è quella da grande squadra. Passano solo quattro minuti e la Juve impatta il risultato, Cuadrado pesca un jolly di testa, e con un pallonetto illeggibile sorprende un imbambolato Tatarusanu, è 1-1.

I ritmi sono da subito infernali e l'agonismo sembra prevalere sulla tecnica. I minuti restanti del primo tempo trascorrono tuttavia tranquillamente fino al 45', quando l'arbitro manda tutti negli spogliatoi per l'intervallo. La ripresa si apre più o meno come si è concluso il primo tempo, tanta foga agonistica, soprattutto della Juventus, e Fiorentina che prova a giocare la palla a terra per aprire la difesa bianconera e colpirla d'infilata con le frecce Kalinic, Bernardeschi o Ilicic.

I migliori video del giorno

La partita, giunti all'80' sembra ormai non aver più nulla da dire, ma le emozioni invece non sono ancora finite. Dopo un match intero a sgomitare e procurarsi falli preziosi per dare aria alla manovra della propria squadra, Mario Mandzukic piazza la zampata vincete in tap-in, e porta cosi il risultato sul 2-1 per la Juventus

Al 90' + 1, in piano recupero, tocca all'argentino Paulo Dybala chiudere la pratica Fiorentina, con un gol di davvero pregevole fattura che chiude definitivamente la partita per la Juventus ed i suoi tifosi nei migliori dei modi.

LE PAROLE DEI PROTAGONISTI 

Queste le parole di un Massimiliano Allegri visibilmente soddisfatto della prestazione offerta dai propri giocatori: "Arriviamo da un periodo intenso. Buona prestazione e squadra solida questa sera. I ragazzi hanno fatto una bella partita, pratica e solida: direi che si sono meritati la vittoria. E’ un premio che si sono guadagnati, anche se non possiamo recuperare perché abbiamo il derby con il Torino in Coppa Italia e il Carpi domenica prima della sosta. Il campionato è ancora lungo, l’Inter sta facendo punti e vittorie: in questo momento è la favorita allo scudetto. Abbiamo ancora la vetta lontana, ma la cosa importante è lo spirito che abbiamo".