Il calciomercato non dorme mai. Nella prossima sessione estiva ci saranno tanti colpi importanti da parte dei top club di Serie A. Particolarmente impegnativa, sarà la campagna acquisti di Juventus, Inter e Milan, per motivi diversi. La Vecchia Signora dopo l'ennesima stagione da protagonista assoluta, deve guardarsi alle spalle dalle pretendenti allo scudetto nella prossima stagione. Oltre a Napoli e Roma, sono pronte a darsi battaglia il prossimo anno anche le milanesi Inter e Milan.

Le due società investiranno molto nel calciomercato per rilanciare i club a livelli competitivi e lottare per lo scudetto. Suning, che controlla l'Inter, ha già fatto vedere gli "artigli" con il colpo Gagliardini nella scorsa sessione invernale di riparazione. Per giugno, la società cinese, ha già dato disposizioni al direttore sportivo Piero Ausilio, di portare in nerazzurro qualche top player. La società rossonera passerà dalla famiglia Berlusconi alla cordata cinese rappresentata da Sino-Europe Sports entro il prossimo 3 marzo.

I nuovi proprietari hanno già messo al lavoro i futuri dirigenti Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli che hanno le idee chiare sui giocatore da regalare a Vincenzo Montella.

Al via l'asta per i talenti italiani

Oggetto del desiderio di Inter, Milan e Juventus è senza dubbio Domenico Berardi. Dopo il lungo infortunio che lo ha tenuto lontano dal campo per circa sei mesi, il talento calabrese è tornato ai massimi livelli alla corte di Eusebio Di Francesco.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Inter

A luglio potrebbe dire addio ai neroverdi per sbarcare in un club capace di lottare per qualche trofeo. In vantaggio per l'attaccante classe 1994 c'è l'Inter che ha incassato il gradimento del giocatore da molto tempo. Squinzi tenterà di trattenerlo ma sembra una missione impossibile ecco perché cercherà di ricavare il massimo dalla cessione del talento di Cariati. Servono almeno 35 milioni e l'Inter non sembra volersi tirare indietro.

Milan e Juventus guardano da dietro ma aspettano un passo falso dei nerazzurri per inserirsi nella trattativa.

Stessa sorte toccherà a Federico Bernardeschi. Il talento della Fiorentina è il sogno di Vincenzo Montella che lo vorrebbe come punto di riferimento del nuovo Milan. La Viola spara alto e chiede almeno 50 milioni di euro ma i rossoneri potrebbero abbassare le pretese in quanto il numero 10 di Sousa ha il contratto in scadenza nel 2018 e ancora non ha rinnovato.

Anche l'Inter e la Juventus guardano l'evolversi della situazione e aspettano il momento giusto per inserirsi nella trattativa.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto