I risultati di oggi hanno iniziato a definire ancora meglio quella che sarà la prossima stagione di Serie B: sono retrocesse matematicamente in Serie C Pro Vercelli e Ternana, mentre è ad un passo dalla Serie C anche la Virtus Entella. La sensazione è che si creerà un campionato davvero affascinante e molto intrigante, con grandi piazze in gioco: da Verona a Livorno, da Lecce a Foggia, da Benevento a Brescia. Le squadre che sono certe di partecipare alla prossima Serie B (perchè hanno raggiunto la salvezza nel campionato attuale) oppure sono matematicamente retrocesse dalla Serie A o promosse dalla Serie C sono le seguenti:

  • Hellas Verona (retrocessa dalla Serie A)
  • Benevento (retrocessa dalla Serie A)
  • Lecce (promossa dalla Serie C)
  • Padova (promossa dalla Serie C)
  • Livorno (promossa dalla Serie C)
  • Foggia
  • Spezia
  • Carpi
  • Salernitana
  • Cremonese.

Dunque, finora, a 90 minuti dalla fine del campionato, sono soltanto 10 su 22 le squadre sicure di partecipare al prossimo campionato di Serie B.

Una situazione particolare se si considera che più della metà delle squadre che compongono la classifica nella stagione in corso non sa ancora che campionato giocherà il prossimo anno. Tutte le altre squadre non nominate nell'elenco dell'attuale Serie B sono ancora in gioco, con grandi piazze come Avellino, Cesena, Brescia, Pescara, invischiate nella lotta per non retrocedere.

Play off di C: tante squadre ma un solo posto per la Serie B

Intanto ieri sono iniziati i play off della Serie C. Delle 28 partecipanti in tutto, soltanto una piazza riuscirà a festeggiare per la promozione in Serie B. Un vero e proprio torneo nel torneo quello dei play off che si concluderà a metà giugno. Già ieri sono arrivate le prime sorprese nei risultati: il Monopoli è stato sconfitto in casa dalla Virtus Francavilla ed è quindi fuori dai play off, il Cosenza ha rischiato di perdere tra le mura amiche contro la Sicula Leonzio (dopo lo 0-1 iniziale, ha ribaltato il risultato concludendo il match sul 2-1).

Bella prova del Piacenza che ha battuto per 4-1 la Giana Erminio. Dalle prossime gare entreranno in gioco anche le big della competizione: dal Catania, al Trapani, dalla Juve Stabia al Pisa, dal Robur Siena a Sambenedettese e Reggiana. I match del secondo turno saranno i seguenti: Monza- Piacenza, Viterbese- Carrarese, Reggiana- Bassano, Albinoleffe- Feralpisalò, Juve Stabia- Virtus Francavilla, Cosenza- Casertana,

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Serie B
Segui
Segui la pagina Serie C
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!