Uno degli incontri in programma per la sesta giornata del Campionato di Serie A è Empoli-Milan, partita che andrà in scena allo stadio Carlo Castellani alle 21.00 di oggi, 27 settembre. Match delicato per il Milan di Gennaro Gattuso, soprattutto per via di una pesante assenza fra gli undici titolari, quella di Gonzalo Higuain. Il calciatore argentino non è stato convocato dal tecnico italiano, costretto dunque a studiare un nuovo piano di gioco per la sua formazione, reduce da un periodo non proprio positivo in termini di risultati.

In sostituzione dell'argentino dovrebbe esserci uno fra Cutrone e Borini, con il secondo favorito sul primo. Per ciò che concerne la messa in onda della partita, questa si potrà seguire sulla piattaforma online Dazn.

Dove vedere Empoli-Milan: match disponibile in streaming

Come detto, l'incontro Empoli-Milan andrà in onda esclusivamente in streaming su Dazn. Coloro i quali hanno sottoscritto l'abbonamento con la nuova piattaforma sportiva potranno seguire il mach sia dalla propria smart-tv che su un qualsiasi dispositivo mobile, ovviamente dopo aver scaricato l'apposita applicazione.

La partita non sarà dunque trasmessa su Sky, la quale non ne ha acquisito i diritti. Coloro che invece hanno un abbonamento Premium posso usufruire del pacchetto compreso nel prezzo della sottoscrizione.

Per ciò invece che concerne le dinamiche della partita, il Milan parte con i favori del pronostico, nonostante le pesanti assenze. A confermare tale affermazione anche i bookmakers che danno la vittoria della squadra di Gattuso contro l'Empoli ad 1.83 circa. Una vittoria dei padroni di casa è invece quotata a 4.33 volte la posta giocata. Quota interessante per il pareggio dato a 3.60.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Milan

Le probabili formazioni: dubbio in attacco per Gattuso

Per ciò che concerne l'Empoli, il mister dovrà fare a meno degli infortunati Rodriguez, Acquah e Antonelli, oltre allo squalificato Zajc. Possibile che venga schierato un 4-3-1-2 con fra i pali Terracciano, coperto in difesa da Vaseli, Rasmussen, Silvestre e Di Lorenzo. A centrocampo dovrebbero esserci Traorè, Capezzi e Bennacer. Dietro le due punte, probabilmente La Gumina e Caputo, dovrebbe posizionarsi Krunic.

Nel Milan come detto mancherà Higuain, non convocato da Spalletti. Il tecnico dovrebbe mandare in campo la sua formazione con un 4-3-3. Fra i pali sicuro del posto Donnarumma, che davanti si troverà Laxalt, Musacchio, Romagnoli e Calabria. La mediana sarà probabilmente composta da Bonaventura, Biglia e Kessié. In avanti, fermo restando il ballottaggio fra Cutrone e Borini, dovrebbero essersi Calhanoglu, Suso ed appunto uno dei due attaccanti.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto