Giornata storica quella di ieri per l'Inter, che ha visto la nomina del nuovo presidente, Steven Zhang, il più giovane della storia nerazzurra. Si tratta solo dell'inizio, visto che presto Suning acquisterà anche il pacchetto azionario di Erick Thohir, tra l'altro presidente uscente della società. Ma anche a livello di dirigenza potrebbero esserci presto nuovi cambiamento, visto che sono sempre più frequenti i contatti tra il figlio del patron di Suning e l'ex amministratore delegato della Juventus, Giuseppe Marotta, che ha annunciato il suo addio alla società bianconera dopo il match contro il Napoli.

L'addio è stato poi ufficializzato dal Presidente della Juventus, Andrea Agnelli, durante il consiglio di amministrazione bianconero di giovedì scorso.

Marotta vicino all'Inter

Giuseppe Marotta è sempre più vicino all'approdo all'Inter. L'annuncio ufficiale potrebbe arrivare già nelle prossime settimane, in modo che l'ex dirigente della Juventus possa essere operativo a partire da gennaio. E' lui il primo colpo da presidente di Steven Zhang, figlio del patron di Suning, Jindong Zhang.

Le prime dichiarazioni lasciano poco spazio ai dubbi: l'intenzione è quella di arrivare i vertici del calcio mondiale nel giro di tre-cinque anni. Già l'estate scorsa la società nerazzurra ha mostrato la propria forza sul mercato, andando a tentare un giocatore del calibro di Luka Modric, che sarebbe stato disposto a lasciare il Real Madrid pur di trasferirsi a Milano. L'arrivo di Marotta, dunque, confermerebbe la forza dell'Inter, con il dirigente che lascia la Juventus e sposa la causa nerazzurra, coltivando il sogno di scucire lo scudetto dalle maglie bianconere dopo sette anni di successi, che potrebbero diventare otto a meno di sorprese quest'anno.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

Tuttomercatoweb, in queste ore, aveva parlato di un incontro tra lo stesso Zhang e Marotta per definire gli ultimi dettagli sulla trattativa. C'è da decidere il ruolo che andrà a ricoprire l'ex dirigente della Juventus ma per il resto c'è un accordo di massima per un contratto da oltre tre milioni di euro a stagione.

I rifiuti di Marotta

Marotta ha dimostrato di volere fortemente l'Inter nelle ultime settimane.

Stando a quanto riportato da Libero, infatti, l'ex amministratore delegato della Juventus ha deciso di rifiutare l'offerta per un ruolo in Figc, respingendo anche i sondaggi arrivati da due club italiani come la Roma e il Napoli. Saputo dell'interesse di Suning, infatti, il dirigente ha deciso di non ascoltare altre offerte e di sposare la causa interista. Marotta, dunque, sarà una sorta di braccio destro di Steven Zhang, andando a ricoprire quel ruolo avuto alla Juventus nei primi anni di presidenza di Andrea Agnelli.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto