Annuncio
Annuncio

La Juventus già da martedì scorso ha ripreso ad allenarsi in vista degli impegni di Coppa Italia e di Supercoppa italiana, gare secche che precedono la riapertura del campionato [VIDEO], in programma invece il 19 gennaio.

L'importanza della Coppa Italia

Oggi Massimiliano Allegri ha tenuto la conferenza di vigilia dell'ottavo di finale contro il Bologna. In primo luogo l'allenatore ha sottolineato che nell'ultima partita contro la Sampdoria, i bianconeri hanno concesso troppo agli avversari e ciò dev'essere evitato domani [VIDEO] sera allo stadio Dall'Ara perché i padroni di casa sono in cerca dell'impresa e lui che tiene alla Tim Cup non vorrebbe trovarsi fuori da questo torneo: "La Coppa Italia è per noi un obiettivo importante al pari di Supercoppa, Scudetto e Champions League".

Sui cori razzisti, il Conte Max pensa che si parli troppo e si agisca poco. I metodi per stroncare questi episodi sul nascere esistono e non sono certamente la sospensione delle gare.

Advertisement

L'esempio da seguire è quello inglese, basti ricordare cosa è successo allo spettatore che ha lanciato la banana a Raheem Sterling. In merito al caso di Gedda, location della Supercoppa Italiana, il tecnico pensa che l'Arabia Saudita sia un paese particolare e giudica l'ingresso delle donne allo stadio, seppur accompagnate, un fatto positivo. Del resto, non si possono fare troppe polemiche perchè esistono relazioni commerciali con questi paesi che potrebbero deteriorarsi.

Le possibili scelte tecniche di Allegri

Dopo aver parlato di argomenti vari, il "conte Max" ha portato a conoscenza alcune scelte tecniche. Mario Mandzukic, fermatosi in allenamento per un problema ai flessori, salterà entrambi gli impegni e se si dovesse trattare di lesione il suo rientro potrebbe avvenire in vista del difficile doppio impegno in Champions League contro l'Atletico Madrid.

Advertisement

Dal fischio d'inizio potrebbero partire Moise Kean e Leonardo Spinazzola che non ha ancora esordito in bianconero. Cristiano Ronaldo, che durante la prima parte della stagione ha rinunciato alla Nazionale, per giocare tutte le gare di Serie A, anche domani potrebbe partire da titolare: "Cristiano giocherà, ma vediamo quando, come, perché". Con Joao Cancelo out, a destra ci sarà Mattia De Sciglio. A centrocampo è in dubbio la presenza Miralem Pjanic. In porta ci sarà ancora Wojciech Szczesny, ma in seguito la Coppa Italia sarà un affare di Mattia Perin.