Juventus-Ramsey: accordo raggiunto. Questo è ciò che titolano i maggiori giornali inglese, che confermano la trattativa tra Juventus e Arsenal. Il noto giornale inglese "Guardian", afferma che il centrocampista gallese si aggregherà ai bianconeri a giugno, ma non è da escludere il suo trasferimento già in questa finestra di Calciomercato. Le visite mediche sono fissate per domenica, dopo la sfida tra Bologna e Juventus di sabato valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia, mentre la firma del contratto avverrà dopo la finale di Supercoppa italiana che si giocherà mercoledì 16 gennaio tra Milan e Juventus.

Pubblicità
Pubblicità

Ramsey alla Juventus per 5 anni

Il contratto sarà un quinquennale da circa 8 milioni di euro a stagione, che renderebbe Aaron Ramsey il secondo giocatore più pagato della Juventus, alle spalle di Cristiano Ronaldo, che guadagna circa 30 milioni di euro. I bianconeri avevano certamente bisogno di una mezzala come il gallese, con molta duttilità ed esperienza e potrebbero quindi anticipare il colpo già per Gennaio, poichè le condizioni fisiche precarie di Khedira e Can non sono affidabili, pagando circa 15 milioni di euro ai Gunners e 9 milioni di commissioni agli agenti dei giocatori.

Pubblicità

Per quanto riguarda la questione centrocampo, i bianconeri possono contare su due titolarissimi come Pjanic e Matuidi e affidarsi al giovane talento Bentancur, che fin qui ha giocato un'ottima stagione segnando anche 2 gol. Come detto prima, però, le condizioni di Khedira e Can, reduci da due brutti infortuni, non sono affidabili e l'ingaggio di Ramsey in questa sessione di mercato potrebbe risultare decisiva.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Serie A

Il direttore sportivo Paratici sta definendo in queste ore anche le trattative per Malcom, esubero del Barcellona ma molto talentuoso, e per Romero, giovane difensore del Genoa, per regalare ad Allegri una rosa molto più ampia e competitiva, per riuscire finalmente ad alzare la tanto ambita Champions League, che manca in casa bianconera da oltre 20 anni.

Cresciuto nel Cardiff City, Aaron Ramsey svoltò la sua carriera nell'estate del 2008, quando sulla panchina dell'Arsenal arrivò Arsene Wenger, con il quale sarebbe diventato a tutti gli effetti un pilastro della squadra a partire dalla stagione 2010/2011.

Il gallese può giocare in ogni parte del centrocampo e proprio per questo le sue incursioni gli hanno permesso di segnare 61 reti nelle 369 partite giocate in carriera.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto