Annuncio
Annuncio

Continuano i rumors sulla possibile partenza a fine stagione di Mauro Icardi in casa Inter. Le trattative per il rinnovo continuano ma la distanza tra domanda e offerta continua ad essere molto ampia, come dichiarato dalla moglie e agente, Wanda Nara, e come confermato dallo stesso giocatore ieri con un post sui social, in cui ha dichiarato che il rinnovo arriverà [VIDEO] solo in caso di offerta concreta. Nel contratto del centravanti argentino c'è una clausola rescissoria, che ammonta a centodieci milioni di euro e valida solo per l'estero, che probabilmente sarà esercitata da qualche top club come il Real Madrid o il Paris Saint Germain a luglio qualora il rinnovo non dovesse arrivare.

I nerazzurri, dunque, vogliono cautelarsi e sono in cerca di un sostituto all'altezza e questo potrebbe essere Paulo Dybala.

La trattativa per Dybala

Paulo Dybala potrebbe essere il sostituto di Mauro Icardi nell'Inter della prossima stagione.

Advertisement

L'attuale capitano nerazzurro, senza il rinnovo, molto probabilmente lascerà Milano, con alcuni top club europei già interessati a lui e pronti ad esercitare la clausola rescissoria da centodieci milioni di euro.

I nerazzurri hanno messo nel mirino il fantasista della Juventus, che ha un grande rapporto con il neo amministratore delegato dell'Inter, Giuseppe Marotta, che lo portò a Torino nell'estate del 2015, acquistandolo per quaranta milioni di euro dal Palermo. Si è parlato anche di una promessa fatta dall'attaccante bianconero all'ex dirigente juventino, secondo cui lo avrebbe seguito ovunque sarebbe andato. La Juventus non considera la Joya incedibile e, anzi, potrebbe cederlo per cento milioni di euro, puntando poi sul fuoriclasse del Paris Saint Germain, Kylian Mbappé.

La nuova Inter con Dybala

Con Paulo Dybala l'Inter potrebbe cambiare volto radicalmente.

Advertisement

Non è escluso il cambio di modulo con il passaggio alle due punte e il tandem composto dalla Joya e da Lautaro Martinez, ma non è escluso l'arrivo di un'altra punta, con il nome di Piatek sempre nel mirino.

Rivoluzione anche a centrocampo [VIDEO], con Barella, Milinkovic-Savic e Luka Modric nomi sempre molto caldi sul taccuino di Marotta e Ausilio. Non è escluso l'arrivo di tutti e tre al posto di Radja Nainggolan, che piace molto al Paris Saint Germain e in Cina, Gagliardini, che non rientra nei piani di Spalletti, e Matìas Vecino, che piace molto in Premier League e in particolar modo al Chelsea, che lo avrebbe voluto portare a Londra già la scorsa estate. In difesa ci sarà solo qualche ritocco, con l'accordo già trovato con Diego Godin e con la trattativa in essere con Darmian, in scadenza di contratto con il Manchester United.

Inter (4-3-1-2): Handanovic; Vrsaljko, Skriniar, De Vrij, Asamoah; Brozovic, Modric, Barella; Milinkovic-Savic; Dybala, Lautaro Martinez.