I 2 milioni che possono cambiare il Calciomercato del Lecce potrebbero arrivare direttamente dall'Emilia, dove il Sassuolo sta per sborsare una somma notevole per assicurarsi il difensore centrale 31enne Fabio Lucioni. La società neroverde infatti, sta per accontentare l'allenatore De Zerbi, che adesso dovrebbe avere nuovamente a disposizione Lucioni, con il quale aveva lavorato già lo scorso anno nell'esperienza di Benevento. De Zerbi ha avuto parole di elogio per Lucioni anche nel corso della trasmissione di ieri sera su Sportitalia, durante la quale lo ha definito un calciatore importante che è stato sottovalutato negli anni scorsi della sua carriera.

Il Lecce ha fatto di tutto per trattenere Lucioni, proponendogli anche un contratto più alto, ma alla fine l'ex Benevento, consigliato probabilmente dal suo entourage, ha preferito giocare in Serie A e l'affare sarebbe ormai in dirittura d'arrivo. L'ormai prossima cessione di Lucioni potrebbe cambiare il mercato del Lecce che, almeno inizialmente, doveva variare poco o nulla della sua rosa, poichè finora ha fatto tanto bene in Serie B. Invece, adesso, la situazione sembra diversa, con i giallorossi che potrebbero investire il ricavato per un paio di attaccanti importanti, magari provenienti dalla Serie A e un difensore d'esperienza al posto di Lucioni.

Calciomercato Lecce: i nomi caldi in entrata

Secondo l'esperto di calciomercato Alfredo Pedullà, il Lecce starebbe facendo passi avanti per arrivare a Pucciarelli del Chievo Verona. Si tratterebbe ovviamente di un colpaccio visto, che Pucciarelli gioca in Serie A e nella massima rete vanta oltre un centinaio di presenze con una ventina di reti all'attivo.

Altro nome importante per l'attacco del Lecce è quello di Trotta, attaccante in uscita dal Sassuolo che nei giorni scorsi era stato seguito anche dal Brescia. Per la difesa sono 3 i nomi caldi: Spolli, Maietta e Ceppitelli.

In uscita, definita e ufficializzata la cessione di Doumbia alla Reggina, è vicinissima anche quella di Torromino alla Juve Stabia (manca praticamente solo l'ufficialità ma è quasi tutto ormai definito).

Se ne va dunque un altro protagonista della promozione in Serie B dei giallorossi: Giuseppe Torromino, appunto. Il centrocampista Marco Armellino, invece, almeno per adesso resta a Lecce. Passo avanti anche per la cessione di Pettinari al Crotone: le società continuano a trattare. Restano in dubbio le cessioni del difensore Cosenza e dei giovanissimi lituani Megelaitis e Dubickas. Il primo è richiesto da diverse società in Serie C, i giovani invece ancora non hanno avuto delle vere e proprie offerte.