In casa Inter, archiviata la sessione invernale di Calciomercato con l'unico acquisto rappresentato dall'arrivo del laterale portoghese Cedric Soares, arrivato dal Southampton in prestito con diritto di riscatto fissato a undici milioni di euro, si comincia a progettare già la prossima sessione estiva di calciomercato.

La società nerazzurra, infatti, sta ragionando su alcune situazioni in sospeso come i giocatori che sono in prestito con diritto di riscatto.

Tornerà sicuramente all'Atletico Madrid Sime Vrsaljko, costretto ad operarsi al ginocchio. Verrà riscattato Matteo Politano dal Sassuolo per venti milioni di euro mentre i nerazzurri stanno ragionando su Keita Balde.

L'Inter tratta il riscatto di Keita

L'Inter ha incominciato a intavolare i discorsi con il Monaco per il riscatto dell'attaccante senegalese, Keita Balde. Il giocatore è arrivato in prestito oneroso da cinque milioni di euro, con diritto di riscatto fissato a trentacinque milioni.

Una cifra ritenuta eccessiva dalla società nerazzurra, anche alla luce del rendimento dell'ex Lazio, non sempre sul pezzo.

Keita, infatti, ha avuto qualche problema inizialmente e non ha mai conquistato i crismi del titolare inamovibile nello scacchiere tattico del tecnico, Luciano Spalletti. Nelle ultime giornate del girone di andata, però, ci sono stati importanti segnali anche con il gol vittoria messo a segno contro l'Empoli.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

Pur non essendo titolare, comunque, il senegalese ha disputato diciassette partite, mettendo a segno quattro reti e potrebbe anche arrivare in doppia cifra da qui alla fine della stagione. Ora Keita è infortunato, ma potrebbe tornare a disposizione da domenica, quando l'Inter affronterà il Bologna allo stadio Meazza alle ore 18.

Alla luce di questo rendimento, dunque, i nerazzurri vogliono riscattare l'attaccante, ma non sono disposti ad investire la cifra pattuita a inizio stagione.

L'offerta dell'Inter

Stando a quanto riportato da Tuttosport e da La Gazzetta dello Sport, l'Inter ha chiesto al Monaco uno sconto sui trentacinque milioni di euro pattuiti inizialmente per il riscatto dell'attaccante senegalese, Keita Balde. I nerazzurri, secondo il quotidiano torinese, avrebbero le carte per convincere il club francese. Nella trattativa, infatti, potrebbero entrare i cartellini del centrale brasiliano, Joao Miranda, e del laterale verdeoro, Dalbert Henrique.

Il primo era nel mirino dei monegaschi già per questa sessione di mercato e il trasferimento potrebbe essere stato rimandato solo di qualche mese, mentre il secondo era stato seguito l'estate scorsa.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto