Da pochi giorni si è concluso il mercato di gennaio, ma le principali società europee stanno già pensando alle mosse per il futuro. Tra queste c'è la Juventus, che probabilmente in estate si concentrerà soprattutto sulla difesa. In particolare l'obiettivo sarà quello di sostituire Medhi Benatia e di ringiovanire un po' il reparto. Proprio di quelle che saranno le future strategie di mercato dei bianconeri, ne ha parlato Niccolò Ceccarini nel suo editoriale pubblicato su Tuttomercatoweb.

Ceccarini: "La Juve non si aspettava la cessione di Benatia"

In questa sessione di mercato, la Juve si è ritrovata a dover accontentare Medhi Benatia che voleva lasciare Torino. Niccolò Ceccarini, direttore di RMC Sport, ha scritto che Fabio Paratici non si aspettava di dover rinunciare all'ex Bayern: "Comincio dalla Juventus - ha scritto Niccolò Ceccarini - che certo non si aspettava di dover rinunciare a Benatia a gennaio". La Juve, però, non si farà di certo trovare impreparata e questa estate punterà a rinforzare, di molto, la difesa. Il nome che più interessa ai bianconeri è quello di Matthijs De Ligt, ma non solo. Infatti, Niccolò Ceccarini ha rivelato che già a gennaio la Juve si è fatta avanti per avere Savic: "La Juventus ha sondato il terreno subito per avere il giocatore a gennaio - ha sottolineato il direttore di RMC Sport -, ma le risposte dell’Atletico Madrid sono state negative".

Probabilmente, però, Paratici non si arrenderà e potrebbe farsi nuovamente avanti per avere il difensore montenegrino nella finestra di mercato di giugno. Oltre al profilo dell'ex Fiorentina e di De Ligt, i bianconeri sono al lavoro anche per arrivare a Romero, che in questa stagione si è messo in grande evidenza con la maglia del Genoa.

Ceccarini ha spiegato che questa operazione è in fase di definizione e il giocatore dovrebbe approdare a Torino nell'estate del 2020.

In bilico il futuro di Douglas Costa

Questa estate, inolte, la Juve potrebbe fare delle valutazioni sul futuro di Douglas Costa. Lo scorso anno, il brasiliano è stato uno dei grandi protagonisti, mentre quest'anno le sue prestazioni sono in netto calo.

Per questo motivo, Ceccarini ha spiegato che per il futuro c'è da capire cosa potrà succedere al velocissimo esterno brasiliano, che tra l'atro ha molto mercato in Inghilterra. Dunque chissà che le strade della Juve e del numero 11 bianconero non possano separarsi in ogni caso si capirà certamente qualcosa di più in estate.