Inter-Juventus si giocherà sabato 27 aprile alle ore 20:30 ed è la prima gara di campionato che i bianconeri giocheranno da otto volte consecutive campioni d'Italia. La settimana scorsa, infatti, la Juve ha vinto l'ennesimo torneo battendo in rimonta per 2-1 la Fiorentina a Torino. Nel centrocampo nerazzurro, a disposizione di Spalletti, tornerà Brozovic, una pedina di rilievo. Alla Juve mancheranno Khedira e il lungodegente Douglas Costa.

La situazione in classifica per Inter e Juventus

La partita sembrerebbe più importante per i nerazzurri, ancora impegnati nella corsa alla qualificazione alla fase a gironi della prossima edizione di Champions League. In classifica al momento sono al terzo posto, con 61 punti in 33 incontri disputati, frutto di 17 vittorie, 8 pareggi e 7 sconfitte. L'Inter ha realizzato 51 gol, subendone 27. Solo la Juventus ha subito meno reti (23).

Impressionante il ruolino di marcia dei bianconeri, che hanno vinto 28 volte, pareggiato tre volte e perso in sole due occasioni. I gol fatti sono 67, quelli subiti 23. La Juve ha conquistato 87 punti e al momento ne ha 20 di vantaggio sul Napoli e 26 sull'Inter.

Ronaldo vuole vincere la classifica dei bomber

A questo punto della stagione, uno degli obiettivi degli uomini di Spalletti potrebbe diventare il secondo posto in classifica a spese del Napoli, visto che i partenopei stanno attraversando un momento di chiara flessione, testimoniata dall'eliminazione in Europa League da parte dell'Arsenal e dalla sconfitta interna in campionato ad opera della lanciatissima Atalanta.

La Juventus è fuori sia dalla Champions che dalla Tim Cup e quindi non ha più obiettivi particolari, se non quello di aiutare Cristiano Ronaldo a conquistare il titolo di re del gol, vincendo la concorrenza dei vari Zapata (Atalanta), Piatek (Milan) e Quagliarella (Sampdoria).

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Serie A

Juventus-Inter: che tipo di partita sarà

Dal punto di vista tattico la squadra di casa dovrà stare molto attenta a non scoprirsi: la Juve è micidiale nelle ripartenze, grazie alla velocità dei suoi esterni, e quindi va attaccata senza scoprirsi e senza prendere troppi rischi.

A ben guardare, l'Inter ha gli uomini giusti per farlo, ma tutto sommato anche un risultato di parità contro i neocampioni d'Italia potrebbe rivelarsi utile, considerando il severo impegno del Milan a Torino.

Si tratterà di vedere cosa vuole ottenere davvero la Juve da questa partita. Se l'impegno dei bianconeri dovesse essere massimo, il risultato finale potrebbe anche essere la vittoria per la Juventus, perché il gap tra le due formazioni è molto netto.

Le altre partite di cartello della giornata sono Torino-Milan e Sampdoria-Lazio, importanti in prospettiva di qualificazione a Champions League ed Europa League. Vi ricordiamo che sarà possibile vedere la gara sabato 27 aprile alle 20:30 su DAZN. Prevista anche la radiocronaca su Radio uno Rai.

Inter-Juventus è valida per il 34mo turno di Serie A.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto