Il primo round di questa mini-Premier League in versione continentale è andato in archivio con il Chelsea di Maurizio Sarri che, grazie alla netta vittoria per 4-1 sull'Arsenal a Baku, ha messo le mani sull'Europa League. Ora c'è la sfida più importante, vale per il trono d'Europa: sabato 1 giugno con inizio alle ore 21, Tottenham e Liverpool si sfideranno allo stadio 'Wanda Metropolitano' di Madrid per la conquista della Champions League, finale assolutamente inedita e non pronosticata.

Il match in tv e streaming

La finalissima di Madrid viene trasmessa in chiaro su Rai 1, naturalmente tutti gli abbonati Sky possono seguirla su Sky Sport Uno, Sky Sport Football e Sky Sport canale 251. Per chi preferisce lo streaming, la si può vedere gratuitamente su Rai Play e, sempre per gli abbonati alla nota pay tv, c'è l'app Sky Go.

Curiosità e statistiche

Si tratta della seconda finale della storia di Coppa dei Campioni-Champions League tra due squadre inglesi.

La prima si disputò nel 2008 con il Manchester United che superò il Chelsea ai calci di rigore. Il Liverpool è alla sua nona finale e nessun club d'Inghilterra ha mai giocato tante volte l'ultimo atto del massimo trofeo continentale. Relativamente ai successi, sono cinque le volte in cui i reds hanno sollevato il trofeo: nel 1977, 1978, 1981, 1984 e 2005, mentre in tre circostanze sono usciti sconfitti nel 1985, 2007 e lo scorso anno.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Champions League

Per il Tottenham è la prima finale in assoluto, ma gli Spurs sono la terza formazione inglese a poter centrare il prestigioso 'treble', il successo nelle tre principali competizioni organizzate dall'Uefa. Hanno infatti vinto la Coppa delle Coppe nel 1963 e la Coppa Uefa nel 1972 e 1984. Gli altri due club inglesi nel gotha del treble sono il Manchester United ed il Chelsea, oltre a Juventus, Bayern ed Ajax.

L'eventuale successo del Tottenham consegnerebbe un invidiabile primato alla città di Londra che ha già incassato il citato successo del Chelsea in Europa League: sarebbe infatti la prima città a vincere nella stessa stagione le due principali competizioni continentali.

Le probabili formazioni

Harry Kane rientra nell'elenco dei convocati stilato dal tecnico degli Spurs, Mauricio Pochettino e sarà dunque disponibile per la finale di Champions.

Davvero una grande notizia per il Tottenham, quella di avere a disposizione l'attaccante inglese più forte e prolifico degli ultimi anni, anche se alla luce di una condizione che non può essere al top per la lunga assenza (manca dall'andata dei quarti di finale di Champions contro il Manchester City dello scorso aprile), probabile che parta dalla panchina. Pochettino dovrebbe schierare i suoi con il 4-3-1-2, Lloris in porta, difesa da destra a sinistra composta da Trippier, Vertonghen, Alderweireld e Rose mentre in mediana dovrebbero giocare Alli, Wanyama e Sissoko.

Sulla trequarti Eriksen a supporto delle due punte, Lucas e Son. Jurgen Klopp dovrebbe invece schierare il suo Liverpool con il 4-3-3, Alisson tra i pali, van Dijk e Matip centrali in difesa con Alexander-Arnold e Robertson sulle corsie esterne. A centrocampo dovrebbero agire Wijnaldum, Fabihno ed Henderson con il micidiale tridente offensivo composto da Salah, Firmino e Mane.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto