Il Calciomercato della Juventus è sempre più concentrato sulle uscite. Dopo i tanti colpi in entrata servono alcune cessioni e sarà soprattutto l’attacco a cambiare pelle. Le voci insistenti su Romelu Lukaku e Mauro Icardi significano che Sarri ha bisogno di un grande centravanti. Così non ci sarebbe più spazio per due tra Moise Kean, Mario Mandzukic e Gonzalo Higuain. Cessioni possibile anche per Paulo Dybala che l’1 agosto tornerà a Torino per incontrare i dirigenti e il tecnico bianconero e capire quale potrà essere il suo futuro. Intoccabili Cristiano Ronaldo e Bernardeschi, sono in salita le quotazioni di permanenza di Cuadrado e Douglas Costa, molto utili nel nuovo 4-3-3.

Calciomercato Juventus: l’Everton vuole Kean ma ci sono degli ostacoli

La trattativa più calda per il calciomercato della Juventus sul fronte cessioni è quella per Moise Kean. L’azzurrino, a soli 19 anni, è corteggiato in Premier League e il suo addio sembra più vicino rispetto al recente passato. Gli incontri con Mino Raiola, potente agente del calciatore, per il possibile rinnovo di contratto sono state interrotte ormai tempo fa.

Il giovane centravanti ha una valutazione di circa 40 milioni, denaro fresco da immettere nelle casse della Vecchia Signora in attesa che si sblocchi Cancelo. Il portoghese è sempre in vendita ma nessuno ad oggi è riuscito a strapparlo ai Campioni d’Italia. Kean è da tempo nel mirino dell’Everton che ha già offerto una cifra vicina ai 36 milioni di euro. La somma potrebbe anche essere giusta per l’addio ma Paratici non vuole perdere il controllo sul ragazzo e così chiede di inserire un diritto di ricompera su cui gli inglese però storcono il naso.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Milan

La trattativa prosegue mentre si raffredda la pista Wolverhampton che avrebbe chiuso per il bomber del Milan Cutrone proprio in queste ore. Kean non è l’unico centravanti in vendita, con la Roma prosegue la trattativa per Gonzalo Higuain, l’accordo tra le società è stato trovato sulla base di un prestito a 9 milioni più il riscatto fissato a circa 25. Il problema è che l’argentino per ora non vuole lasciare la Juve e si sta impegnando moltissimo per convincere Sarri a tenerselo stretto.

L’addio serve alla società per fare cassa e abbassare il monte ingaggi quindi sembra molto difficile la sua permanenza. Difficile ad oggi pronosticare il futuro di Mario Mandzukic. Il croato è partito titolare in tutte le amichevoli asiatiche, gli interessamenti per lui sembrano svaniti nel nulla quindi al momento resta. L’idea della Juve è quella di avere due centravanti in rosa, uno da acquistare a scelta tra Lukaku e Icardi e uno da tenere tra Kean, Mandzukic e Higuain.

Diverso il discorso sugli uomini di fantasia, il Tottenham avrebbe pronti 90 milioni per Dybala che è stato anche proposto al Manchester United per Lukaku, infine non è da escludere un rilancio nei prossimi giorni del Paris Saint Germain. La sensazione è che la Joya possa essere più vicino all’addio. Se dovesse partire il numero 10 dovrebbero restare sia Douglas Costa che Cuadrado, ali perfette per il 4-3-3 di Sarri.

Demiral: il Milan si allontana, può restare alla Juventus

Un altro reparto da sfoltire per il calciomercato della Juventus è la difesa. La parte centrale al momento conta cinque uomini: Chiellini, Bonucci e De Ligt sono intoccabili mentre in bilico è il futuro di Rugani e Demiral. Sul turco sembrava esserci il forte interessamento del Milan che però, secondo il Corriere della Sera, avrebbe virato su altri obiettivi per le richieste troppo alte dei bianconeri. Per Rugani, pupillo di Sarri, nessuno si è mosso con convinzione ma il suo agente nei giorni scorsi non ha chiuso la porta all’addio dicendo che il club dovrà fare le sue valutazioni e che il centrale ex Empoli è attenzionato da alcune squadre. Radiomercato racconta infatti che Rugani sarebbe entrato nel mirino della Roma. Il nuovo allenatore della Juve dovrà presto prendere una decisione su come organizzare la sua difesa. I tanti infortuni di Giorgio Chiellini iniziano a preoccupare e così è possibile che alla fine non parta nessuno e che sia Demiral che Rugani possano restare in modo da non avere mai il reparto scoperto durante la lunga stagione che attende i bianconeri tra campionato, Coppa Italia e Champions League. Dopo gli acquisti, adesso il calciomercato della Juventus si muove per le cessioni, tra tante difficoltà.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto