Entra nel vivo il mercato estivo con le prime ufficialità in casa Crotone. Il club rossoblu negli ultimi giorni si è reso artefice di alcune cessioni, operazioni già ampiamente annunciate e che si sono andate a concludere con le firme di rito. A salutare la squadra calabrese sono stati l'attaccante croato Ante Budimir, riscattato dal Mallorca, squadra con la quale si è aggiudicato la promozione in Liga spagnola, e il difensore Mario Sampirisi, svincolato al termine di giugno proprio dai rossoblu e ora nuovo calciatore del Monza del presidente Silvio Berlusconi e del dirigente Adriano Galliani.

A loro si è inoltre aggiunta la cessione in prestito al Klub Partizan del centrocampista venezuelano Aristoteles Romero, rientrato dopo la recente parentesi in Spagna con il Rayo Majadahonda.

Possibili rinforzi in difesa dal Milan

In entrata lo staff rossoblu rimane in attesa di sviluppi dal fronte Milan. La società calabrese nei giorni scorsi ha intrapreso una serie di contatti con il club rossonero per ottenere in prestito il giovane difensore centrale Gabriele Bellodi.

Il calciatore classe 2000, per il quale sarebbe giunto il via libera, dovrebbe prima rinnovare il suo legame col club di Milano per poi approdare in Calabria.

Sempre in difesa il Crotone continuerebbe a guardare con interesse ad un altro elemento della Primavera del club rossonero, si tratterebbe di Matteo Gabbia, calciatore classe '99 rientrato dal prestito alla formazione della Lucchese e ora in cerca di una nuova collocazione: il ragazzo è stato anche recentemente protagonista al Mondiale Under 20.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan Serie B

La suggestione rimane però legata alla possibilità di inserire all'interno dell'operazione il giovane Daniel Maldini, figlio della bandiera rossonera e ora dirigente del club Paolo Maldini.

Carriera giovane ma promettente

Il figlio d'arte, che rappresenta la terza generazione della famiglia Maldini nel calcio professionistico, dopo papà Paolo e nonno Cesare, potrebbe mettersi in gioco proprio in cadetteria, andando ad affrontare un torneo molto difficile e formativo come la Serie B.

Su di lui però non ci sarebbero solamente i dirigenti del Crotone ma anche quelli di altre formazioni come l'ambizioso Spezia e il neopromosso Pisa.

Diversamente da papà Paolo, il giovane Daniel Maldini rappresenta un calciatore offensivo, di ruolo attaccante, trequartista o all'occorrenza ala. Oltre ad aver giocato con la formazione Primavera del Milan, Daniel Maldini è pure nel giro della Nazionale italiana Under 18, squadra con la quale ha collezionato due presenze.

Ricordiamo che il ragazzo, classe 2001, ha anche un fratello maggiore, Christian, che gioca come difensore, ed ha terminato lo scorso campionato con la maglia del Fano.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto