In queste ore in casa Juventus tiene banco il mercato e in modo particolare il futuro di Paulo Dybala. Il club bianconero, infatti, sarebbe pronto a cedere l'argentino al Manchester United nell'ambito della trattativa che potrebbe portare a Romelu Lulaku. Nella giornata di ieri l'agente di Paulo Dybala è volato in Inghilterra per parlare con il club inglese. Il manager dell'argentino dunque è pronto ad ascoltare la proposta del Manchester United.

Intanto, Paulo Dybala dovrebbe rientrare a Torino nella giornata di domani e dovrebbe avere un confronto con Maurizio Sarri, da questo summit potrebbe venire fuori la risposta definitiva sul suo futuro.

Lukaku potrebbe diventare un nuovo attaccante della Juve

La Juventus sembra intenzionata a procedere ad uno scambio con il Manchester United fra Romelu Lukaku e Paulo Dybala. Il numero 10 juventino, secondo alcune indiscrezioni, vorrebbe restare a Torino per giocarsi le sue chance con Maurizio Sarri. L'argentino è atteso a Torino proprio per parlare con il tecnico.

In questo confronto Dybala vorrà sapere se il nuovo allenatore lo ritiene fondamentale per il suo progetto, oppure se punta su altri giocatori.

Se l'argentino dovesse capire di non essere più indispensabile per la Juve allora a quel punto si avrebbe il via libera per lo scambio con Lukaku, che potrebbe diventare un nuovo attaccante bianconero.

Sul belga ci sarebbe ancora l'interesse dell'Inter. Se lo scambio tra la Juve e il Manchester United dovesse saltare, a quel punto il club nerazzurro sarebbe pronto magari a farsi nuovamente avanti.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Champions League

Intanto dai social potrebbe essere arrivato un segnale che potrebbe far capire lo scenario dello scambio fra Dybala e Lukaku. Infatti, l'argentino avrebbe messo un like ad una pagina dedicata ai bianconeri che chiedeva alla Joya di restare a Torino. Questo, secondo alcuni osservatori, sarebbe un chiaro segnale sulla volontà di Dybala di restare alla Juve.

Conte: 'Non sarà facile ridurre il gap con la Juve'

Questa estate molte squadre italiane hanno cambiato il loro allenatore.

Fra queste c'è anche l'Inter che ha scelto Antonio Conte. Il tecnico salentino ha parlato in un'intervista alla PPTV, televisione cinese del gruppo Suning: "La Juventus e vince da anni".

L'arrivo di Conte sulla panchina dell'Inter fa pensare che il club milanese possa essere una delle principali rivali dei bianconeri. L'allenatore nerazzurro, però, ha sottolineato che non sarà facile ridurre il gap con la Juve.

Conte si è soffermato proprio sulla distanza dalle rivali: "Non sarà un’operazione velocissima, ma stiamo lavorando sodo per tornare dove il club merita", infine il tecnico salentino ha spiegato che la sua squadra è pronta a dare battaglia: "Nessun grattacielo si è costruito in un giorno. Vogliamo dare battaglia".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto