Sono ore di Calciomercato molto calde con la trattativa che vede coinvolte Inter, Juventus e Manchester United. I nerazzurri sembravano avanti per Romelu Lukaku, ma negli ultimi giorni si sono inseriti i bianconeri, che avrebbero già trovato l'intesa con i Red Devils per uno scambio che vedrebbe in Inghilterra il fantasista argentino, Paulo Dybala. La Joya, però, non sembra orientato da accettare il trasferimento e questo rischia di far saltare tutto.

In questo senso, potrebbe essere stato decisivo anche l'intervento dell'amministratore delegato dell'Inter, Giuseppe Marotta, che con l'attaccante della Juve ha un rapporto molto stretto, avendolo portato lui a Torino nell'estate del 2015, acquistandolo dal Palermo per quaranta milioni di euro.

La mossa di Marotta

I bianconeri, come noto, stanno provando uno scambio tra Lukaku e Paulo Dybala, ma la Joya sarebbe pronto a rifiutare il trasferimento ai Red Devils.

Il dirigente nerazzurro avrebbe sentito l'attaccante argentino, manifestandogli il proprio interesse e facendo tornare di moda un possibile scambio tra Inter e Juventus, con Mauro Icardi in direzione Torino. Non solo, visto che Marotta avrebbe fatto un'altra mossa importante incontrando il suo ex agente, Pier Paolo Triulzi, stando a quanto riportato da Repubblica. Su Dybala, infatti, pende un contenzioso da quasi quaranta milioni di euro proprio con il suo ex procuratore legato ai diritti d'immagine che all'epoca furono ceduti per 7,5 milioni di euro.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Inter

E, a tal proposito, secondo la tesi del noto quotidiano è probabile che il dirigente nerazzurro abbia voluto capire che margini di rischio ci sono qualora si provasse a puntare sulla Joya.

Smentito il rilancio per Lukaku

Con Paulo Dybala orientato a rifiutare il Manchester United, l'Inter potrebbero però provare ad inserirsi nuovamente nella corsa che porta a Romelu Lukaku. Il tempo a disposizione non è tanto, entro l'8 agosto gli inglesi vogliono risolvere ogni questione, sia per quanto riguarda il mercato in entrata, sia per quanto riguarda le uscite visto che chiude la sessione estiva di calciomercato in Premier League.

Nella tarda serata di ieri era circolata un'indiscrezione, riportata anche dall'Ansa e relativa ad un rilancio nerazzurro per il belga, fino a 70 milioni più bonus. Tuttavia nemmeno un'ora dopo tale notizia è stata smentita sempre dall'Ansa che ha interpellato in merito fonti vicine al club milanese.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto