La Juventus è pronta a disputare la seconda giornata di Champions League in un match che la vedrà giocare contro il Bayer Leverkusen del giovane Havertz, elogiato da Maurizio Sarri nella conferenza stampa di presentazione della partita del 1 ottobre. Di certo le prestazioni dei bianconeri sembrano gradualmente migliorare e le partite contro Bayer Leverkusen e Inter saranno ulteriore banco di prova per i giocatori del tecnico toscano. Contro la Spal si è rivisto nel secondo tempo il centrocampista tedesco Emre Can che, dopo i dissidi con lo staff tecnico per la sua esclusione dalla lista Champions League, sembra aver ritrovato la fiducia di Maurizio Sarri.

Come sottolineato dal tecnico toscano nel post partita di Juventus-Spal, il tedesco ha giocato bene nei minuti che è stato impiegato e potrà essere molto utile ai bianconeri per il campionato. Inoltre potrebbe essere iscritto nella lista Champions League a gennaio, in caso di passaggio della Juventus agli ottavi di finale della massima competizione europea. Come scrive Tuttojuve.com, l'eventuale permanenza anche la prossima stagione di Emre Can dipenderà dall'impiego del giocatore in questa stagione. Se giocherà poco, probabile cessione al Bayern Monaco.

Juventus, Emre Can potrebbe trasferirsi al Bayern Monaco prossima stagione in caso di poco utilizzo

Come sottolinea il noto sito sportivo, Emre Can potrebbe lasciare la Juventus la prossima stagione in caso di poco utilizzo da parte di Maurizio Sarri.

Ci sarebbe il Bayern Monaco interessato al giocatore, che investirebbe volentieri sul centrocampista tedesco. Di certo quest'ultimo vuole conquistare la fiducia del tecnico toscano, anche perché nel 2020 ci saranno gli Europei e, in caso di qualificazione della Germania alla massima competizione europea per nazioni, il giocatore vuole essere convocato.

Di certo l'impatto del nazionale tedesco avuto contro la Spal è stato importante, tanto è che sono arrivati gli elogi di Sarri, non il tipo da incensare singolarmente i giocatori. Il tedesco in estate era stato vicino al trasferimento al Paris Saint Germain, come sottolineato anche dallo stesso nell'intervista post esclusione dalla lista Champions League.

Si era poi parlato di un possibile scambio con il Barcellona, con il tedesco nella città catalana ed il centrocampista offensivo croato Rakitic a Torino. Alla fine Emre Can è rimasto a Torino ed è pronto a ritagliarsi il suo spazio in una rosa importante come quella della Juventus. Attualmente Sarri lo vede come il sostituto di Khedira come dimostra anche la sostituzione effettuata contro la Spal, con l'ex Liverpool che ha sostituto come mezzala destra proprio il connazionale Khedira.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!