In questo inizio di stagione una delle squadre che più sta sorprendendo nei risultati e nel gioco è la Fiorentina di Vincenzo Montella. Dopo una partenza non ideale (due partite e due sconfitte), il tecnico campano ha saputo dare un'impronta di gioco alla sua squadra e già dalla terza giornata di campionato ha iniziato a raccogliere punti, partendo dal pareggio interno con la Juventus. Da lì è stato un crescendo di risultati, fra i quali spicca il successo in casa del Milan per 3 a 1.

Proprio questo clima di fiducia che si respira intorno alla Fiorentina è merito dei risultati ma anche dalla nuova proprietà guidata dall'imprenditore italo-americano Rocco Commisso, che ha investito molto nel mercato e che ha intenzione di costruire una vera e propria cittadella sportiva a Firenze, compreso il nuovo stadio. A tal riguardo ha parlato in un'intervista a Firenzeviola.it, il noto giornalista di Sky Sport Paolo Condò, che ha avuto modo di fare complimenti alla nuova proprietà e allo stesso tempo ha sottolineato che, qualora i risultati sportivi di questa stagione della Fiorentina fossero importanti (magari con una qualificazione alle coppe europee), potrebbe riuscire a trattenere Federico Chiesa, che è destinato ad una grande carriera.

'Problemi della Juve a cedere per sistemare bilancio, come poteva prendere Chiesa?'

Secondo Paolo Condò, non è da escludere una permanenza di Chiesa alla Fiorentina, qualora le parole di Commisso (che vuole portare la Fiorentina ai vertici del calcio italiano) si concretizzassero. Difficile infatti che un giocatore con una qualità importante come Chiesa possa emergere in una società non di vertice, i casi Riva al Cagliari, di Antognoni alla Fiorentina o di Totti alla Roma sono rare eccezioni.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Fiorentina

Diverso è il discorso se la società toscana diventasse una di vertice e che lottasse alla lunga con Juventus, Inter, Napoli e Roma. Non è mancato poi il riferimento alla società di Agnelli e alla possibilità dell'acquisto in estate del centrocampista offensivo della Fiorentina. Le dichiarazioni di Condò sono importanti, una sorta di frecciatina ai bianconeri in quanto 'la Juventus ha avuto problemi a cedere i suoi giocatori per sistemare bilancio, come poteva prendere anche Chiesa?'.

L'offerta in estate della Juventus

Si era infatti parlato di un'offerta in estate della Juventus per il giocatore, da 70 milioni di euro più l'inserimento di Orsolini (attualmente al Bologna), ma la promessa di Commisso fatta ad alcuni tifosi della Fiorentina è stata rispettata e la squadra toscana è stata costruita attorno alle qualità del centrocampista offensivo della nazionale italiana di Roberto Mancini.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto