Si chiama Dominik Szoboszlai, ha solo 18 anni, ma è già entrato nel mirino del mercato della Juventus e di almeno quattro altri grandi club europei. Classe 2000, centrocampista centrale dal talento cristallino, l’ungherese sta stupendo l’Europa con il Salisburgo.Titolare inamovibile degli austriaci già dalla scorsa stagione, quest’anno ha segnato in tutte le competizioni in cui è sceso in campo mettendo anche a referto tre assist. Il futuro è suo e per lui si stanno già muovendo in tantissimi.

Mercato Juventus: Szoboszlai obiettivo sensibile

La Juventus aveva abbozzato qualche mossa già in estate ma il muro eretto dal Salisburgo era stato inespugnabile.

Ora però tutto è tornato in gioco perché la società griffata Red Bull sa che non potrà resistere ai molti assalti che arriveranno. Per questo sembra aver già fissato intorno ai 15 milioni il prezzo di partenza di quella che sarà una ricca asta. I bianconeri sono interessati ma rischiano di essere superati dall’Arsenal. I gunners sono pronti a dare fuoco alle polveri e già stasera un osservatore del club londinese sarà in tribuna per il match tra il Salisburgo e il Liverpool.

Le insidie non arrivano però solo da oltremanica.

La Juve dovrà guardarsi anche dalla concorrenza della serie A. Da tempo si vocifera di un interessamento dell’Inter per Szoboszlai, sarebbe lui il futuro regista quando Brozovic abdicherà al trono conquistato con Conte. Non solo i nerazzurri, sulla lista delle concorrenti per l’ungherese c’è anche la Lazio che con il Salisburgo ha ottimi rapporti dopo aver acquistato Berisha due estati fa.

Chi è Szoboszlai, qualcuno lo ritiene il nuovo Milinkovic Savic

Ma perché un ragazzino di 18 anni ha già attirato così tante attenzioni?

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Calciomercato

Il motivo è semplice, Szoboszlai è il classico talento impossibile da non notare in campo. Nonostante un fisico imponente, è alto poco più di un metro e ottanta e sembra abbastanza “leggerino”, riesce ad essere padrone del centrocampo come ha già fatto vedere contro il Genk in Champions League. Per caratteristiche assomiglia a Milinkovic-Savic, proprio come il laziale è un gran costruttore di gioco ma non si limita a quello, sa inserirsi molto bene in attacco senza disdegnare la fase difensiva. Insomma un centrocampista completo che la scorsa stagione, da quando a gennaio è diventato titolare nel Salisburgo ha messo insieme 5 gol e 6 assist in 19 presenze.

Quest’anno le presenze sono 10 con 3 reti e tre passaggi decisivi ai compagni.

Il prossimo banco di prova sarà stasera quando, insieme ai compagni, sfiderà i Campioni d’Europa del Liverpool. Un test importante, una notte che può cambiare la carriera, ed è proprio per questo che oltre agli osservatori dell’Arsenal è probabile che in molti seguano i novanta minuti odierni con attenzione. Anche perché insieme a Szoboszlai c’è pure Haaland, centravanti che con gli austriaci ha segnato tre gol all’esordio in Champions.

Altro giovane da monitorare, altro giovane che interessa ai bianconeri. Così il mercato della Juventus guarda in Austria perché uno come Szoboszlai non si trova dappertutto.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto