La Sampdoria, dopo aver interrotto il rapporto con Di Francesco, è a caccia del nuovo allenatore.

Le piste aperte sono diverse dopo il No di Gattuso. L’ex tecnico del Milan aveva avuto, nei giorni scorsi, un colloquio con Ferrero che aveva messo sul piatto un biennale importante (sembra intorno ai 2 milioni di euro a stagione di stipendio) e carta bianca sulla gestione della squadra e del mercato di gennaio. Tutto questo ha fatto riflettere l’allenatore che, dopo aver sentito il suo staff, ha declinato l’offerta. La società genovese si è messa dunque subito all’opera per cercare un mister capace di far uscire la squadra da questo momento difficile.

Oggi un incontro con Ranieri per sondarne la disponibilità

Uno dei sogni di Ferrero per la panchina della Sampdoria è proprio Claudio Ranieri. Il presidente del club genovese vorrebbe infatti portare un tecnico con carisma ed esperienza, capace di gestire anche situazioni difficili e delicate portando risultati. Sbagliare adesso la scelta del mister potrebbe, infatti, rivelarsi disastroso per la Samp e il presidente e la dirigenza lo sanno. Ecco dunque che oggi ci sarà un colloquio con l’ex allenatore della Roma, che si è detto disponibile ad ascoltare e valutare la proposta.

La sensazione è che gli sarà offerto qualcosa di simile a quanto proposto a Gattuso, cercando di accontentare il mister anche nel mercato invernale di riparazione. Resta solo da capire se Ranieri accetterà oppure se, come ha già detto in passato, preferisce godersi la meritata pensione.

Le alternative sono diverse ma non tutte convincono pienamente

Qualora Ranieri non dovesse accettare l’incarico, il taccuino dei nomi per la panchina blucerchiata prevede svariate alternative. Gianni De Biasi ha già avuto un incontro con la dirigenza della Sampdoria e ha già dato la sua disponibilità in caso di chiamata ma sembra trattarsi di un piano B, caldeggiato soprattutto da Osti (i due sono amici da diverso tempo).

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Serie A Calciomercato

Molti tifosi, tramite i social, continuano a spingere per Iachini, memori della promozione in Serie A ottenuta nella stagione 2011-12 e del rapporto non proprio idilliaco del mister con il rivali del Genoa, ma in questo caso è la società a non essere convinta, visti anche i risultati non molto positivi del tecnico nelle ultime esperienze in serie A. Il mister, intervistato ad una trasmissione televisiva, si è detto felice di tornare qualora venisse chiamato. Inoltre nelle ultime ore sono spuntati i nomi dell’ex mister rossoblu Prandelli, ma anche quelli di Guidolin, Colantuono e Rudi Garcia, che parrebbe essere un sogno quasi “impossibile” di Ferrero.

I tifosi sui social sperano ancora nella cessione della Sampdoria a Vialli

Se sulla scelta del mister i tifosi mostrano una spaccatura sui social, per quanto riguarda la cessione del club sono quasi tutti d’accordo. Ferrero non sarebbe più gradito dalla maggior parte dei tifosi blucerchiati che sognano ancora Vialli, nel ruolo di presidente del club. L’ex attaccante della Sampdoria ‘90/’91, anno in cui il club vinse il suo primo e unico scudetto, infatti è molto amato dai sostenitori blucerchiati che non vedevano l’ora di accoglierlo.

Ma la trattativa con Calcioinvest sembra essere tramontata, almeno per ora, viste le divergenze sulla valutazione del club tra Ferrero e gli investitori statunitensi Dinan e Knaster. Secondo la maggior parte dei tifosi le colpe sarebbero di Ferrero, reo di aver preteso troppo per la vendita del club mentre una piccola parte di essi ritiene che, anche gli americani abbiano impiegato troppo tempo per dire di no.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto