Uno degli anticipi in programma per la dodicesima giornata di Serie A è quello che si giocherà sabato 9 novembre alle ore 18:00 allo stadio "Meazza" di Milano e che vedrà di fronte Inter e Verona.

Due squadre in corsa per obiettivi diametralmente opposti. I padroni di casa sono in piena lotta per il titolo, avendo un solo punto di distacco dalla Juventus capolista. Gli ospiti, invece, dopo aver vinto i play off di Serie B lo scorso anno, puntano alla salvezza e sono partiti molto bene in questa prima parte della stagione. Entrambe nell'ultimo turno di campionato, inoltre, hanno portato a casa i tre punti e vengono da due vittorie consecutive.

Le ultime su Inter e Verona

L'Inter deve mettersi alle spalle la cocente delusione legata alla sconfitta subita in Champions League contro il Borussia Dortmund. Sfida che ha messo in evidenza i limiti ancora presenti all'interno della rosa nerazzurra e che, soprattutto, ha complicato i piani in ottica qualificazione. Rendimento ben diverso in campionato, dove i nerazzurri sono secondi in classifica con 28 punti, a meno uno dalla Juventus capolista.

La squadra di Antonio Conte viene da due successi consecutivi, ottenuti entrambi in trasferta per 2-1 contro Brescia e Bologna, dopo il pari interno contro il Parma di due settimane fa.

Il Verona sta avendo un ottimo rendimento in questa prima parte della stagione. L'obiettivo resta quello di una salvezza tranquilla, ma continuando così non è vietato sognare qualcosa in più. I gialloblu, infatti, sono al nono posto con 15 punti, a -6 da Cagliari, Atalanta e Lazio, che occupano rispettivamente il sesto, il quinto e il quarto posto a dimostrazione di una classifica ancora molto corta.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Inter

La squadra di Ivan Juric, così come gli avversari, viene da due vittorie consecutive, ottenute contro il Parma per 1-0 al "Tardini" e in casa contro il Brescia per 2-1.

Probabili formazioni Inter-Verona

Il tecnico dell'Inter, Antonio Conte, cambierà sicuramente qualcosa rispetto a quanto visto contro il Borussia Dortmund in Champions League. Il cambio più importante potrebbe arrivare in mezzo al campo, con il rientro dal primo minuto di Stefano Sensi al fianco di Brozovic e Barella, con quindi Vecino che partirebbe dalla panchina.

Non è escluso anche l'impiego nuovamente di Lazaro dal primo minuto sulla destra, dopo che l'austriaco ha giocato un buono spezzone anche contro i tedeschi. In quel caso a stare fuori non sarebbe Candreva, che giocherebbe a sinistra, ma Biraghi in difficoltà in Champions.

Il tecnico del Verona, Ivan Juric, potrebbe dover fare a meno di due elementi fondamentali come Kumbulla e Miguel Veloso. Al loro posto dovrebbero giocare Dawidowicz e Pessina, match winner contro il Brescia nell'ultimo turno di campionato.

Novità video - Brescia-Inter, i gol di Lautaro e Lukaku
Clicca per vedere

In attacco dovrebbe essere confermato Salcedo, al suo primo gol in campionato la settimana scorsa.

Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Skriniar; Lazaro, Barella, Brozovic, Sensi, Candreva; Lautaro Martinez, Lukaku.

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Dawidowicz, Empereur; Faraoni, Amrabat, Verre, Lazovic; Zaccagni, Pessina; Salcedo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto