Ieri, domenica 1 dicembre, la Juventus ha pareggiato per 2-2 contro il Sassuolo al termine di una sfida che i bianconeri non hanno giocato al meglio. Maurizio Sarri nelle dichiarazioni del post partita ha riconosciuto che tutta la squadra ha commesso diversi errori.

Durante la gara, però, al 55° minuto di gioco si è verificato un episodio controverso nell'area di rigore del Sassuolo. Sugli sviluppi di un calcio d'angolo Matthijs de Ligt è stato atterrato da Romagna, ma il direttore di gara ha deciso di non sanzionare l'intervento del difensore emiliano.

Graziano Cesari, moviolista del programma Tiki Taka, ha spiegato che secondo lui sul giocatore olandese è stata commessa un'infrazione punibile con il calcio di rigore: "Il braccio destro del giocatore del Sassuolo 'fa la cravatta' al difensore bianconero - ha affermato l'ex fischietto di Parma - limitando l'elevazione e tirandolo indietro. L'arbitro ha sbagliato".

Dunque, stando alle parole di Cesari, alla Juventus mancherebbe un penalty che, alla luce del risultato finale, sarebbe potuto risultare decisivo per consentire ai bianconeri di conquistare i tre punti.

Nessun fallo su Duncan

Graziano Cesari, nel corso del suo intervento a "Tiki Taka", ha parlato di diversi episodi arbitrali: in Juventus - Sassuolo a suo dire c'è stata un'altra situazione che ha visto coinvolto Matthijs de Ligt. L'ex arbitro ha analizzato un intervento dell'olandese ai danni di Duncan.

Secondo Graziano Cesari l'arbitro La Penna ha fatto bene a non intervenire in quella precisa situazione di gioco e a non concedere il rigore al Sassuolo: "A mio parere de Ligt tocca il pallone con la suola, poi il piede dell'avversario".

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Serie A

Dunque per Cesari alla Juventus mancherebbe un rigore, mentre quello per i neroverdi non era un episodio da punire con il penalty. Certo la Juve adesso dovrà riflettere sui suoi errori e non soffermarsi tanto su questi aspetti. Una squadra come quella di Maurizio Sarri è infatti in grado di vincere anche senza avere rigori a favore vista la forza della sua rosa.

Intanto la Juve guarda alla prossima sfida

In casa Juventus nessuno ha recriminato sull'episodio da rigore che ha visto coinvolto Matthijs de Ligt e si pensa soprattutto agi errori commessi sul campo.

Tutti i giocatori bianconeri, al termine della partita contro il Sassuolo, hanno subito fatto ammenda per i propri sbagli e si sono già proiettati al prossimo match.

Fra coloro che hanno analizzato la gara della Juventus c'è anche Rodrigo Bentancur che su Instagram ha sottolineato che quello ottenuto ieri non è il risultato che si aspettavano lui e i suoi compagni: "Dispiace non aver conquistato i tre punti in casa ma dobbiamo guardare avanti con fiducia", ha scritto il numero 30 juventino. Il centrocampista bianconero poi ha aggiunto che la squadra continuerà a lavorare e preparerà al meglio la sfida contro la Lazio.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto