La Juventus, dopo aver archiviato positivamente il girone di Champions League, torna a rivolgere l'attenzione al campionato e lo fa con la sfida contro l'Udinese, in programma questa domenica 15 dicembre alle ore 15:00. Una gara da vincere a tutti i costi per la formazione torinese, che in campionato proviene da due gara nelle quali ha totalizzato un solo punto, con l'obiettivo di rimanere "incollata" all'Inter.

L'Udinese sta vivendo un momento abbastanza delicato vista la sua posizione in classifica.

La squadra friulana non può certo permettersi altri passi falsi, anche se in trasferta contro la Juventus sarà durissima. Comunque mister Gotti ha nel suo organico dei giocatori che possono creare dei fastidi alla squadra di Sarri.

Il timore di Sarri pare essere la 'rilassatezza' post-Champions

Il tecnico juventino Maurizio Sarri, nella consueta conferenza stampa della vigilia, ha notato come, spesso, nel turno di Serie A immediatamente successivo alle sfide europee, ci sono stati non pochi grattacapi a Ronaldo e compagni.

Questa pare essere la principale preoccupazione di Sarri, che mette quindi in guardia i suoi uomini dall'avere un atteggiamento che possa in qualche modo essere "rilassato".

Per quanto riguarda il possibile impiego del trio d'attacco con Cristiano Ronaldo, Higuain e Dybala, Sarri ha lasciato capire che occorre del tempo per assemblarlo in modo efficace.

Le probabili formazioni di Juventus-Udinese

Sarri ha due squalificati importanti, Pjanic e Cuadrado, con un centrocampo completamente da inventare.

Anche se pare probabile il recupero dell'uruguaiano Bentancur, che potrebbe giocare in regia. Dybala e Cristiano Ronaldo dovrebbe essere il tandem d'attacco all'inizio della partita con alle loro spalle Bernardeschi; ma è non da escludere che nel corso della gara si possa vedere quel tridente d'attacco - con anche Higuain - che molto bene ha fatto in Germania nell'ultimo scorcio di gara contro il Bayer Leverkusen.

Per l'Udinese, invece, i ballottaggi sono quelli fra De Maio e Becao per il ruolo di centrale difensivo e fra Ter Avest ed Opuku come esterno.

Le probabili formazioni:

Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Emre Can, Bentancur, Matuidi; Bernardeschi; Dybala, Ronaldo. Allenatore: Maurizio Sarri.

Udinese (3-5-2): Musso; De Maio, Troost-Ekong, Nuytinck; Ter Avest, Fofana, Mandragora, De Paul, Stryger Larsen; Okaka, Lasagna. Allenatore: Luca Gotti.

A dirigere l'incontro dell'Allianz Stadium è stato designato l'arbitro Fabrizio Pasqua di Nocera Inferiore. Avrà come assistenti Rocca e Baccini.

Quarto uomo sarà Volpi. Al Var ci sarà Piccinini, con assistente Di Iorio.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!