La Juventus, con la qualificazione e il primo posto già in tasca, batte il Bayer Leverkusen per 2 a 0 nella sesta e ultima giornata del girone di Champions League.

Decisive sono state la reti di Cristiano Ronaldo e di Gonzalo Higuain nel secondo tempo. Un ruolino di marcia davvero super per i campioni d'Italia che chiudono il girone con 16 punti sui 18 che erano a disposizione.

La Juventus vince anche in Germania, tutto facile per gli uomini di Sarri

Una gara facile per i bianconeri, che hanno gestito senza problemi le poche iniziative dei padroni di casa, i quali, visto il risultato dell’Atletico Madrid, non avevano di fatto più la possibilità di qualificarsi per gli ottavi.

Gli uomini di Sarri, in generale, hanno disputato una buona partita: il tecnico toscano, non aveva convocato De Ligt e gli infortunati Douglas Costa, Khedira e Ramsey, ma ha potuto contare sui rientri di Rabiot e Demiral. In porta Buffon ha preso il posto di Sczcesny, mentre Demiral, Rugani, Danilo e De Sciglio hanno completato il reparto arretrato. A centrocampo spazio a Cuadrado, Pjanic e Rabiot, mentre in avanti tocca a Bernardeschi dietro a Ronaldo e a Higuian.

Una gara facile per la Juventus decidono Ronaldo e Higuain

Il primo tempo della sfida si era chiuso senza reti né particolari emozioni. Nella ripresa Sarri effettua alcuni cambi che saranno determinanti, per il risultato finale. In particolare inserisce Paulo Dybala al posto di Bernardeschi e grazie all’argentino l’attacco ha immediatamente più velocità rispetto al primo tempo. Il vantaggio bianconero arriva al 75° con Cristiano Ronaldo, mentre nei minuti finali della partita c'è il raddoppio di Gonzalo Higuain.

Dybala mette lo zampino in entrambe le reti.

I migliori in campo della sfida, sono stati senza ombra di dubbio Demiral, Higuain, Ronaldo e Dybala, soprattutto il numero 10, è riuscito a cambiare la gara, grazie alle sue giocate e alla sua velocità. Chissà se Sarri deciderà di schierare anche nelle prossime partite il tridente composto da Ronaldo-Dybala-Higuain. Una scelta che potrebbe mettere d'accordo molti tifosi, ma che forse tatticamente renderebbe la Juventus troppo sbilanciata.

Con Paulo Dybala in campo è tutta un altra musica, in questo momento della stagione lui è spesso "l'uomo in più" per la formazione juventina, realizzando giocate assai preziose per i compagni.

Ora la Juventus si rituffa nel campionato, con in programma la sfida contro l'Udinese (domenica alle ore 15:00), cercando quella vittoria che è mancata nelle ultime due partite. Lunedì a Mezzogiorno ci sarà poi l'atteso sorteggio degli Ottavi di finale di Champions League.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Champions League
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!