Secondo quanto riferito dall'esperto di mercato Louis Girardi su Twitter, Milan e Chelsea starebbero pensando alla possibilità di imbastire le trattative per uno scambio che vedrebbe Lucas Paquetá trasferirsi in Inghilterra e Tiémoué Bakayoko tornare a Milano. Bakayoko ha trascorso un periodo in prestito a Milano la scorsa stagione ed è diventato uno dei favoriti tra i tifosi, anche se il club non ha esercitato la sua opzione di riscatto la scorsa estate. Il francese ha ammesso in una video intervista a Canal Football Club di preferire il Milan al Chelsea e, secondo quanto riportato da MilanLive.it, sarebbe tornato volentieri a Milano.

Bakayoko in occasione del derby Milan-Inter era a San Siro, come mostrato da lui stesso su Instagram tramite un video pubblicato nelle sue storie. Un segnale del legame rimasto forte con i colori rossoneri.

Milan, Bakayoko può davvero tornare

Alla fine di questa stagione, il Monaco dovrà pagare circa 40 milioni di euro al Chelsea per acquistare il cartellino di Bakayoko, mentre il 25enne guadagna uno stipendio annuo netto di 3 milioni di euro.

Analizzando la situazione in casa Milan tiene banco 'il caso' Paquetá, il quale è stato al centro di una tempesta dopo aver perso il suo posto nell'undici di partenza da quando Stefano Pioli è arrivato sulla panchina rossonera. L'ex giocatore del Flamengo - arrivato un anno fa con un accordo di 35 milioni di euro - ha chiesto di non essere convocato per la trasferta del mese scorso a Brescia dopo aver sofferto di stati d'ansia relativi alle trattative di calciomercato.

Nonostante le voci di interesse da parte del Paris Saint-Germain e quelle relative ad un interessamento da parte della Fiorentina, il brasiliano è rimasto al Milan. Resta ora da vedere se Chelsea e Milan riusciranno ad accordarsi per uno scambio tra due giocatori con una valutazione molto simile. L'affare in questione potrebbe essere vantaggioso per entrambe le parti, poiché Bakayoko appare fuori dai progetti del Chelsea, come Paquetá da quelli del Milan.

Milan, non solo Paquetá: anche Calabria potrebbe lasciare

Davide Calabria ha perso il suo posto da titolare nell'undici iniziale del Milan, con Pioli che stabilmente gli sta preferendo Andrea Conti. Con l'arrivo di Alexis Saelemaekers nella finestra di gennaio, è possibile che Calabria possa trovarsi presto al terzo posto nell'ordine di scelte del tecnico. Il 23enne non è considerato incedibile dal Milan dopo le sue prestazioni altalenanti nel corso di questa stagione, con il Siviglia apparentemente interessato.

Secondo l'ultimo rapporto di Calciomercato.com, il futuro di Calabria con il Milan è tutt'altro che certo, in quanto il terzino è ancora considerato cedibile dalla dirigenza del club. Vale anche la pena notare che la cessione di Calabria consentirebbe al Milan di ottenere una pura plusvalenza grazie al fatto che è un prodotto del vivaio.

Segui la pagina Milan
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!